Sabato, 24 Luglio 2021
Politica

Sala delle Lapidi, Randazzo al posto di Forello: il M5S cambia capogruppo tra le polemiche

Nuovo assetto in Consiglio comunale, proprio in coincidenza con la presa di posizione di Forello su Facebook in difesa dei giornalisti. "La rotazione - si legge in una nota dei pentastellati - era già prevista dall'inizio della consiliatura"

I cinque consiglieri del gruppo del M5S a Sala delle Lapidi

Cambia il capogruppo del Movimento 5 Stelle in Consiglio comunale. Antonino Randazzo prende il posto di Ugo Forello. "La rotazione, già prevista dall'inizio della consiliatura, sarà formalizzata domani presso gli uffici competenti con il passaggio di consegne. La rotazione del capogruppo è una delle caratteristiche distintive del M5S, volta a garantire ai vari portavoce eletti di rappresentare il Movimento 5 Stelle in Consiglio comunale". E' quanto si legge in una nota pubblicata sulla pagina Movimento 5 Stelle Palermo. "I consiglieri comunali e di circoscrizione, nel ringraziare per il lavoro svolto in questi mesi da Forello, augurano buon lavoro al nuovo capogruppo Randazzo".

Il nuovo assetto a Sala delle Lapidi era previsto sin dall'inizio della consiliatura. Tuttavia, coincide con la presa di posizione di Forello a difesa dei giornalisti, dopo le polemiche innescate dalle parole di Luigi Di Maio e Alessandro Di Battista contro la stampa. "Nè puttane, nè infami - ha scritto Forello su Facebook - è sempre errato fare di un erba un fascio... E attaccare così un'intera categoria che è formata, come tutte le altre, e come del resto il mondo intero, di individui, più o meno, corretti e leali e non...". Praole che hanno scatenato sul web la reazione degli attivisti del M5S, spaccati tra pro e contro. Il post, di fatto, ha accelerato il cambio del capogruppo, peraltro concordato dopo l'approvazione del consuntivo. 

Non è la prima volta che l'ex candidato sindaco del M5S, il più votato in Consiglio comunale, abbia manifestato un pensiero difforme dalla linea adottata dal movimento su alcuni temi. E' successo, ad esempio, sulla questione dell'accoglienza ai migranti. Inoltre, proprio qualche giorno fa, Forello ha votato - in solitudine rispetto al resto del gruppo - l'ordine del giorno presentato da Sinistra Comune sul decreto Sicurezza del governo nazionale.    

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sala delle Lapidi, Randazzo al posto di Forello: il M5S cambia capogruppo tra le polemiche

PalermoToday è in caricamento