Forza Italia cresce a Cerda: assessore al Turismo e presidente del Consiglio con gli azzurri

E' stato ufficializzato all'Ars il passaggio di Mariangela Sampognaro e Mario Dioguardi: "Il partito rispecchia le nostre idee e i valori moderati e liberali"

Da sinistra .Sampognaro. Savona e Dioguardi

E' stato ufficializzato all’Ars, presso la commissione Bilancio presieduta da Riccardo Savona, il passaggio a Forza Italia di due consiglieri comunali del comune di Cerda: Mariangela Sampognaro, con delega all’assessorato al Turismo e spettacolo e Mario Dioguardi, attuale presidente del Consiglio comunale.  

"A livello territoriale - commenta Savona - continua la crescita del partito con l’adesione di altri due amministratori preparati e competenti: giovani leve che rappresentano il presente e il futuro dei nostri valori moderati. La politica, quella vera, si fa tra la gente, ascoltando le istanze. Mariangela e Mario, con passione si spendono quotidianamente per la propria comunità, garantendo il massimo impegno per la crescita locale.  Per tale motivo, a nome di Forza Italia do loro il benvenuto, con l’augurio di continuare a svolgere al meglio il proprio lavoro”. 

“Accogliamo con grande soddisfazione – dice il coordinatore regionale Gianfranco Miccichè - l’ingresso nella nostra grande casa di questi altri due giovani amministratori di Cerda, un assessore e il presidente del Consiglio comunale, che troveranno in Forza Italia, unica forza moderata del centrodestra, il partito che saprà riportare il Paese fuori dall’immobilismo. La scelta di preferire Forza Italia – conclude Miccichè – è l’ennesima prova che questo partito ha ritrovato un nuovo appeal tra i giovani e quelli che non lo sono più”.    

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

 "Abbiamo aderito a Forza Italia con molto entusiasmo – dicono Sampognaro e Dioguardi - perché rispecchia le nostre idee e i valori moderati e liberali, e siamo convinti che l’azione e l’impegno di Forza Italia, attraverso gli amministratori e i dirigenti del partito, è la strada maestra per la rinascita dei nostri territori”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, 4 zone rosse a Palermo: Musumeci "chiude" i centri di Biagio Conte

  • Coronavirus, è record di nuovi contagi in Sicilia (+179): arrivano i primi tamponi rapidi

  • La denuncia: "Un positivo è uscito dalla Missione di Biagio Conte e ha attraversato tutta Palermo"

  • Ragazzo scomparso da 11 giorni, l'angoscia della famiglia: "E' uscito a piedi e non è più rientrato"

  • "Gestiva il pizzo a Ballarò", arrestato dopo due mesi di latitanza Alfredo Geraci

  • Coronavirus, in Sicilia morti altri tre anziani: 75 i nuovi contagi, più della metà a Palermo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento