Lunedì, 26 Luglio 2021
Politica

Ok del Consiglio ai debiti fuori bilancio: Sinistra Comune polemizza con il M5S

L'Aula ne approva una trentina, inclusi quelli col parere negativo in commissione. I pentastellati abbandonano la seduta, Catania: "Malgrado l'ostruzionismo di una parte dell'opposizione, Sala delle Lapidi mira a proteggere gli interessi legittimi dei cittadini"

Giusto Catania

Via libera dal Consiglio comunale ad una trentina di debiti fuori bilancio, per un ammontare di poco inferiore ai 70mila euro. Approvati anche quelli che in commissione Bilancio avevano avuto parere negativo. Durante la discussione, alla presenza degli uffici, i consiglieri del M5S hanno abbandonato in blocco l'Aula. "Mentre - ha sottolineato Giusto Catania, capogruppo di Sinistra Comune - altri espoenti dell'opposizione, responsabilmenti, hanno partecipato alla seduta e chiesto delucidazioni agli uffici della ragioneria. Come dire: c'è opposizione e opposizione".

"Il Consiglio comunale, malgrado i continui tentativi di ostruzionismo e le strumentalizzazioni di una parte delle opposizioni, - ha aggiunto Catania - mira a proteggere gli interessi legittimi dei cittadini, con l'approvazione dei numerosi debiti fuori bilancio. E' quanto emerge dopo un'approfondita ed attenta disamina da parte della commissione bilancio, presieduta dalla consigliera Barbara Evola".

I debiti approvati riguardano essenzialmente sentenze esecutive e acquisizione beni e servizi non previsti nel bilancio di previsione. Secondo il capogruppo di Sinistra Comune, "è importante che si ponga particolare attenzione all'iter di ogni debito fuori bilancio per ridurre il carico che grava sul bilancio comunale. Per questa ragione sottolineiamo la rilevanza della richiesta, fatta dalla commissione Bilancio al segretario generale, di vigilare sulla corretta procedura e sulla tempistica che, talvolta, rischia di far aumentare la quota dei debiti fuori bilancio".

Di "atto di rispetto verso quei cittadini che aspettavano le somme liberate con l'approvazione dei debiti" parla Antonino Sala, capogruppo di Palermo 2022. "E' stato un atto di responsabilità della maggioranza. Un grazie anche ai consiglieri di minoranza che hanno consentito di raggiungere l'obiettivo”.  

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ok del Consiglio ai debiti fuori bilancio: Sinistra Comune polemizza con il M5S

PalermoToday è in caricamento