Ficarazzi, il Consiglio comunale approva il bilancio di previsione 2016/2017/2018

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

Con deliberazione del consiglio comunale n. 60 del 29 novembre 2016, l'assemblea comunale ha approvato il bilancio di previsione 2016/2017/2018 e il relativo D.U.P., Documento Unico di Programmazione. In particolare, secondo quanto stabilito dall'area finanziaria del comune di Ficarazzi, le entrate correnti di natura tributaria, contributiva e parequativa ammontano a 5.053.388, 22 euro per l'anno 2016, 4.997.735,00 euro per l'anno 2017 e 4.897.735,00 euro per l'anno 2018. Le entrate extratributarie, ossia quelle proprie del comune (derivanti da proventi da servizi pubblici o da beni dell'ente o interessi su anticipazioni e crediti), previste per l'anno 2016 sono pari a 946.184,51, mentre per il 2017 e il 2018 si prevedono rispettivamente entrate pari a 919.745,07 euro e 914.745,07 euro. I trasferimenti correnti, ossia la sommatoria di tutti i contributi che il comune riceve dallo Stato, dalla regione o da altri enti pubblici è uguale a 3.098.526,74 per l'anno 2016, mentre in merito alle entrate in conto capitale, il comune prevede di investire per le infrastrutture del territorio e impianti comunali 955 mila euro per l'anno 2016 e 430 mila euro sia per l'anno 2017 che per il 2018, per un totale generale delle entrate riferito all'anno 2016 pari a 28.483.930,81.

Cosi come annunciato da Vincenzo Tribuna, assessore alla programmazione economica e al bilancio e tributi, l'amministrazione comunale sta cercando di garantire alla cittadinanza tutti i servizi essenziali, per questo, spiega l'assessore Tribuna, dando lettura della propria relazione al bilancio, l'amministrazione ha vagliato con molta attenzione le entrate e le uscite di un bilancio armonizzato, secondo quanto previsto dal Decreto lgs. 126/2014, il quale contempla una contabilità di cassa e approvato solo in data 29 novembre 2016, a causa dei ritardi nei trasferimenti statali e regionali.

Secondo la relazione generale al bilancio a firma dell'assessore Vincenzo Tribuna, la macchina amministrativa sta svolgendo degli accertamenti sull'evasione dei pagamenti dell'ICI e della TARI, riferibile all'anno 2011/2012. Tuttavia, malgrado le inadempienze sul pagamento delle tasse comunali, l'amministrazione comunale, spiega l'assessore Tribuna, è riuscita ad assicurare ordine sul nostro territorio, specie sotto il propfilo igienico - sanitario. "Ficarazzi si è distinta, rispetto ad altri territori limitrofi, sia per la pulizia del territorio che per la qualità del servizio,...", recita la relazione generale, riservando un particolare plauso al sindaco, avv. Paolo Francesco Martorana e al suo impegno, profuso per restituire al cittadino un'immagine sana del territorio municipale. In questo senso, l'amministrazione sta garantendo la manutenzione delle strade e del verde nonchè la costruzione di nuovi loculi cimiteriali. In merito ai servizi sociali e di pubblica istruzione, l'assessore Tribuna ha ricordato il mantenimento della mensa scolastica dell'asilo nido comunale, il trasporto ai centri di riabilitazione e l'assistenza economica ai nuclei in difficoltà, nonchè l'erogazione del lavoro rosa e del servizio civico. Lungo il corso della seduta consiliare e sulla scorta di un emendamento presentato dal gruppo misto, l'amministrazione comunale si è impegnata a rivedere in aumento le spese del servizio trasporto dei disabili, considerando il numero esatto delle richieste di rimborso, perchè, ha affermato il primo cittadino, " il senso di civiltà e di apparteneza al paese passa soprattutto attraverso la sensibilità verso i più deboli." Maria Luisa Domino Ufficio Stampa - Comune di Ficarazzi

Torna su
PalermoToday è in caricamento