rotate-mobile
Lunedì, 29 Novembre 2021
Politica Resuttana-San Lorenzo

Escrementi dei cani in strada, la proposta: "Un nuovo segnale 'stradale' per gli incivili"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

Due circoscrizioni scendono in campo con una mozione comune per dire basta al disgustoso fenomeno, fuori controllo e incontrastato, delle "deiezioni canine" che invadono strade, marciapiedi e giardini pubblici. È questo lo spirito della proposta avanzata da Marcello Susinno e Maurizio Alesi, rispettivamente consiglieri della sesta e ottava circoscrizione, che "punta a ristabilire il decoro e l'igiene urbana, sfregiati da una inciviltà diffusa". La proposta comprende l'adozione di un inedito cartello, a forte impatto visivo, capace di agire da deterrente per i possessori di cani meno sensibili alla pulizia e al rispetto dell'ambiente.

"Proponiamo di collocare la segnaletica - dicono Susinno e Alesi - sui marciapiedi, negli spazi verdi e anche nei pressi degli studi veterinari dove si concentra un certo numero di animali, stimolati dal luogo a sporcare più frequentemente. Occorre prevedere sanzioni non solo per chi sporca senza ripulire, ma anche preventivamente - continuano Susinno e Alesi - nei confronti di chi porta a spasso il proprio cane e viene trovato privo di paletta e guanti per la raccolta degli escrementi. Ovviamente - concludono i due consiglieri - dovrà essere collocato un adeguato numero di cestini specifici per la raccolta delle deiezioni canine, per togliere ogni possibile alibi a gesti di inciviltà. Massimo rispetto e amore per gli animali, ma tolleranza zero verso i loro padroni incivili".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Escrementi dei cani in strada, la proposta: "Un nuovo segnale 'stradale' per gli incivili"

PalermoToday è in caricamento