Politica

Consigliere dell'Ottava circoscrizione passa alla Lega: "Non ci ferma più nessuno"

L’ultimo a dire sì al Carroccio è Lorenzo Romano, avvocato, 36 anni. "Un tassello importante per la crescita del partito a Palermo"

Lorenzo Romano e Igor Gelarda

"La Lega avanza come un rullo compressore a Palermo, conquistando sempre più spazio all’interno dei consigli di circoscrizione". Comincia così la nota pubblicata dai leghisti palermitani. L’ultimo a dire sì al Carroccio è Lorenzo Romano, avvocato, 36 anni, componente dell'ottava circoscrizione, quella che comprende le zone Politeama, Libertà, Montepellegrino, Malaspina e Palagonia.

“Ho spostato il progetto della Lega - dice Romano - per portare avanti i principi che hanno sempre contraddistinto la mia attività politica di destra, nel segno della rivoluzione del buonsenso e della legalità sociale. Il mio obiettivo e quello del gruppo che mi sostiene - conclude il neo consigliere del Carroccio - è il rinnovamento di una classe dirigente che sia attenta alle esigenze del territorio”.

Romano, già vicepresidente della stessa circoscrizione dal 2007 al 2012, è stato il più votato nella coalizione del centrodestra alle elezioni amministrative del 2017. La sua adesione è avvenuta nelle mani di Igor Gelarda, responsabile regionale enti locali della Lega, già capogruppo in Consiglio comunale e candidato di punta del partito guidato da Matteo Salvini alle elezioni europee del 26 maggio nel collegio Sicilia e Sardegna. Tutto nel segno del nuovo corso siciliano del partito messo in atto dal senatore Stefano Candiani, commissario straordinario del Carroccio nell’Isola. 

“Entrare a fare parte della Lega - dice Gelarda - significa entrare a fare parte di una grande famiglia. L’adesione di Lorenzo Romano, in particolare, è tassello importante per la crescita del partito a Palermo, una città che ha diritto ad un governo del buonsenso lontano anni luce da quello attuale capeggiato dal sindaco Orlando. A breve in città ci saranno nuove adesioni alla Lega - conclude Gelarda - segno che i cittadini hanno capito che la stagione dell’attuale amministrazione comunale volge ormai al termine. Perché Palermo, come tutta la Sicilia, hanno bisogno di essere liberate”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Consigliere dell'Ottava circoscrizione passa alla Lega: "Non ci ferma più nessuno"

PalermoToday è in caricamento