Congresso delle famiglie, Angelo Figuccia: "Sarò a Verona in prima fila"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

Congresso delle famiglie, Angelo Figuccia: "Sarò a Verona in prima fila" "Sono passati cinque anni dal voto favorevole a Sala Lapidi di quella mozione che mi vide promotore per l'istituzione della Festa della famiglia naturale, quando venivo addirittura messo sotto inchiesta dall'Unaar lo dichiara Angelo Figuccia presidente del comitato per i diritti dei cittadini che prosegue - In questo Paese per fortuna le cose cambiano e c'è un tempo per ogni cosa ma non per quei valori non negoziabili  soggetti a rimanere con il corso del tempo. Oggi, finalmente ci ritroviamo con un governo degno di questo nome. Pur non condividendo tante iniziative dell'esecutivo giallo-verde, ritengo che stia promuovendo in modo eloquente questo un tema per il quale sono stato tra i primi in Italia a metterci la faccia, mentre tanti si nascondevano, con qualche fioca voce d'indignazione. Un messaggio forte va alla Chiesa Cattolica camaleontica che non ha avuto il coraggio di schierarsi dalla parte dei valori fondamentali che Dio ogni giorno ci insegna primo tra tutti, quello della famiglia naturale. Nei prossimi giorni - conclude - inoltrerò una nota al ministro Fontana per denunciare la non attuazione della mozione che 5 anni or sono fu votata a maggioranza qualificata in consiglio comunale".

Torna su
PalermoToday è in caricamento