Politica

C'è la conferma: Angela Merkel alla conferenza di Palermo

La cancelliera tedesca scioglie i dubbi: parteciperà al vertice mondiale che si svolgerà il 12 e 13 novembre. La decisione al termine di un faccia a faccia con il presidente del Consiglio, Conte. Anche il premier libico Fayez Al Sarraj ha detto sì

Conte e Merkel - foto Ansa

Il presidente del Consiglio Giuseppe Conte e la cancelliera tedesca Angela Merkel si sono visti a Bruxelles prima del Consiglio Europeo in bilaterale faccia a faccia, senza delegazioni, in un confronto descritto come molto cordiale. La cancelliera, informano fonti di palazzo Chigi, ha assicurato al premier italiano che sarà presente alla conferenza di Palermo sulla Libia, che si terrà il 12 e 13 novembre.

Dopo le incertezze i dubbi sorti negli scorsi giorni si va componendo la lista dei politici che saranno presenti a Palermo tra meno di un mese. In queste ore anche il premier libico Fayez Al Sarraj ha dichiarato di voler partecipare al vertice mondiale che si svolgerà nel capoluogo siciliano. E' quanto emerge da una nota pubblicata dall'ufficio stampa del governo libico che riferisce di una telefonata, martedì fra lo stesso Sarraj e il presidente del Consiglio Giuseppe Conte.

"Conte - si legge nella nota - ha invitato il presidente del Consiglio presidenziale a partecipare alla conferenza e ha espresso il pieno sostegno del proprio Paese agli sforzi del presidente del Consiglio per realizzare la sicurezza e la stabilità nel suo Paese". "Il presidente del Consiglio libico - si legge nella nota pubblicata su Facebook - ha valutato positivamente gli sforzi profusi dal governo italiano per sostenere il processo democratico in Libia e ha ribadito che parteciperà alla conferenza nella speranza di ottenere risultati positivi che contribuiscano a risolvere la crisi politica libica". Il colloquio telefonico "sul tema della conferenza di Palermo sulla crisi libica si è svolto martedì sera - precisa il comunicato dell'Ufficio stampa del Consiglio presidenziale libico di cui Sarraj è capo, sottolineando inoltre che si è parlato anche delle "relazioni bilaterali e dei mezzi per sviluppare la cooperazione fra i due paesi amici".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

C'è la conferma: Angela Merkel alla conferenza di Palermo

PalermoToday è in caricamento