rotate-mobile
Politica

Sanità, qualcosa si muove: "Concorsi per medici e infermieri a fine mese"

Ad annunciare le assunzioni, durante un convegno a Catania, l'assessore Gucciardi. La segreteria regionale della Fsi-Usae: "Passare immediatamente dalle parole ai fatti". Il turnover è bloccato da tre anni

“Più o meno entro fine mese i concorsi della sanità verranno sbloccati”. Ad annunciare la buona notizia, già anticipata qualche mese fa, è l’assessore regionale della Salute Baldo Gucciardi, a margine di un convegno a Catania. Soddisfatti i sindacati che però chiedono di passare dalle parole ai fatti: "Servono assunzioni di figure mediche e non mediche e concorsi 'veri' - commenta la segreteria regionale della Fsi-Usae - per risolvere in corsia il blocco del turnover del personale sanitario". Secondo il sindacato "per assumere 9 mila persone tra medici, infermieri e personale sanitario, come ipotizzato da Gucciardi, servono 360 milioni di euro. Almeno 2 mila infermieri andrebbero assunti immediatamente perchè il sistema sanitario è già al collasso".

 
Negli ultimi 3 anni, in Sicilia, sono andate in pensione serza essere mai sostituiti da altro personale, 2.100 tra figure sanitarie mediche e non mediche. "Negli ultimi otto anni dei concorsi annunciati - conclude la nota della Fsi-Usae - non se ne è quasi vista traccia". Ad aprile da Roma è arrivato l'ok interministeriale alla nuova rete ospedaliera siciliana che dovrebbe aprire le porte alle assunzioni.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sanità, qualcosa si muove: "Concorsi per medici e infermieri a fine mese"

PalermoToday è in caricamento