menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sanità, qualcosa si muove: "Concorsi per medici e infermieri a fine mese"

Ad annunciare le assunzioni, durante un convegno a Catania, l'assessore Gucciardi. La segreteria regionale della Fsi-Usae: "Passare immediatamente dalle parole ai fatti". Il turnover è bloccato da tre anni

“Più o meno entro fine mese i concorsi della sanità verranno sbloccati”. Ad annunciare la buona notizia, già anticipata qualche mese fa, è l’assessore regionale della Salute Baldo Gucciardi, a margine di un convegno a Catania. Soddisfatti i sindacati che però chiedono di passare dalle parole ai fatti: "Servono assunzioni di figure mediche e non mediche e concorsi 'veri' - commenta la segreteria regionale della Fsi-Usae - per risolvere in corsia il blocco del turnover del personale sanitario". Secondo il sindacato "per assumere 9 mila persone tra medici, infermieri e personale sanitario, come ipotizzato da Gucciardi, servono 360 milioni di euro. Almeno 2 mila infermieri andrebbero assunti immediatamente perchè il sistema sanitario è già al collasso".

 
Negli ultimi 3 anni, in Sicilia, sono andate in pensione serza essere mai sostituiti da altro personale, 2.100 tra figure sanitarie mediche e non mediche. "Negli ultimi otto anni dei concorsi annunciati - conclude la nota della Fsi-Usae - non se ne è quasi vista traccia". Ad aprile da Roma è arrivato l'ok interministeriale alla nuova rete ospedaliera siciliana che dovrebbe aprire le porte alle assunzioni.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento