Martedì, 15 Giugno 2021
Politica

Alotta (Pd): "Registro della cittadinanza morale, Palermo dà un segnale al Parlamento"

"Un ulteriore segno di civiltà e di accoglienza da parte di una città storicamente attenta alle esigenze di ogni essere umano"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

"Questa mattina il consiglio comunale, sotto la mia presidenza, ha approvato una mozione che chiede l’istituzione del Registro della Cittadinanza morale. Un ulteriore segno di civiltà e di accoglienza da parte di una città storicamente attenta alle esigenze di ogni essere umano, che vuole essere uno stimolo per il Parlamento nazionale relativamente al tema della cittadinanza italiana ai bambini figli di immigrati". Questo quanto dichiarato dal vicepresidente vicario del consiglio comunale di Palermo Salvo Alotta. "Un tema caro anche al Capo dello Stato – continua Alotta – che vede ancora una volta Palermo in prima linea, a livello nazionale, sul campo dei diritti e della civiltà".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alotta (Pd): "Registro della cittadinanza morale, Palermo dà un segnale al Parlamento"

PalermoToday è in caricamento