Martedì, 27 Luglio 2021
Politica

Comune: Vella nuovo segretario generale, sindaco proroga incarichi dei dirigenti tecnici

Si chiude così l'intermezzo di Salvatore Currao dopo il trasferimento di Fabrizio Dall'Acqua a Milano. Vella, finora all'ex Provincia di Agrigento, prenderà servizio l'1 dicembre. Confermati ad interim sino al 30 novembre otto dirigenti. Orlando: "Rimpasto? Decido io"

Palazzo delle Aquile

Giuseppe Vella sarà il nuovo segretario generale del Comune. Prenderà servizio dal prossimo 1 dicembre e sarà anche responsabile anticorruzione dell'ente. Vella, originario di Raffadali, ha finora fatto il segretario generale all'ex Provincia di Agrigento. Dopo il trasferimento il primo marzo scorso al Comune di Milano di Fabrizio Dall'Acqua, si chiude così l'intermezzo di Salvatore Currao.

"Vella è una persona che ha esperienza e competenza, è stata una scelta dovuta. Al nuovo segretario generale porgo calorosi auguri di buon lavoro, in un incarico che riveste grande importanza per il corretto, efficace e trasparente funzionamento dell'intera macchina amministrativa. Allo stesso tempo, ringrazio il dottor Currao, che ha generosamente contribuito a garantire il lavoro del Comune di Palermo in questo periodo di transizione", ha affermato il sindaco Leoluca Orlando. Quella di Vella non è stata l'unica nomina del primo cittadino. Orlando ha infatti colmato il vuoto che si è venuto a creare dopo la scadenza a fine ottobre dei contratti a termine dei dirigenti. Tra conferme e conferimenti, sono otto i dirigenti prorogati ad interim fino al 30 novembre prossimo con determinazione sindacale.

Giuseppe Vella-2Paolo Bohuslav Basile, già alla guida del settore amministrativo, è stato confermato capo area tecnica del settore Riqualificazione urbana e Infrastrutture. A Letizia Frasca è andato l'interim dell'ufficio Servizi pubblici a rete e di pullica utilità. Altra conferma per Stefano Puleo al servizio Economato presso il settore Bilancio. L'interim dell'ufficio Edilizia scolastica è stato affidato a Margherita Amato; mentre Serafino Di Peri continuerà per un altro mese ad avere la responsabilità di Protezione civile e Sicurezza. L'ufficio Città storica sarà ancora guidato da Giuseppina Taffaro.

Sempre con determinazione sindacale, Orlando ha conferito a Domenico Verona l'incarico ad interim di responsabile dell'Edilizia pubblica, Cantiere comunale e Autoparco, fino al 31 ottobre scorso in capo ad Antonella Ferrara. Nicola Di Bartolomeo viene nominato responsabile dell'ufficio Infrastrutture: posto che in precedenza era occupato da Toni Rizzotto, frattanto eletto deputato all'Ars tra le fila di Fratelli d'Italia-Noi con Salvini. Con queste nomine, il sindaco proroga per un altro mese gli incarichi in settori nevralgici dell'amministrazione comunale. Un'altra "pezza" all'annoso problema dei dirigenti tecnici in attesa delle 14 assunzioni previste per concorso. Dopo numerosi "stop and go", il 27 ottobre scorso è ripartito l'iter con la pubblicazione del bando sulla Gazzetta ufficiale della Regione Siciliana. Per il Comune sarà una marcia a tappe forzate.

Tra i prossimi atti attesi dal sindaco c'è adesso la nomina dei vertici della Rap, rimasti senza governance dopo la decadenza del vecchio Cda. Chiusa la parentesi elettorale, Orlando ha promesso che individuerà i nuovi amministratori della società d'igiene pubblica. Stavolta ci sarà spazio per le indicazioni dei partiti? Difficile conoscendo il sindaco. Che, tra l'altro, sull'ipotesi di un rimpasto nella Giunta comunale è stato tranchant: "Una cosa deve essere chiara, fin tanto che faccio il sindaco decido solo io". Un avviso a chi vorrebbe tirare il Professore per la giacchetta.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Comune: Vella nuovo segretario generale, sindaco proroga incarichi dei dirigenti tecnici

PalermoToday è in caricamento