rotate-mobile
Giovedì, 9 Dicembre 2021
Politica

Tregua in casa Pd, Filoramo resta capogruppo in Consiglio comunale

Dopo l'approvazione del bilancio, aveva annunciato le dimissioni. La riunione di gruppo convocata per formalizzare la rinuncia all'incarico è stata rinviata. Alotta: "Scelta giusta, serve unità"

Sembra si siano calmate le acque in casa Pd. Rosario Filoramo, che dopo l'approvazione del bilancio aveva annunciato le dimissioni da capogruppo al Consiglio comunale, ha fatto un passo indietro. La riunione di gruppo convocata dallo stesso Filoramo per formalizzare le proprie dimissioni, infatti, è stata rinviata.

"Il Pd, alla vigilia di importanti appuntamenti elettorali come il referendum costituzionale, ha il dovere di marciare unito e compatto per il bene di Palermo. Un partito come il nostro - commenta il consigliere democratico Salvo Alotta - non può più farsi dilaniare da scontri di corrente, né farsi trovare impreparato in consiglio comunale. Per questo non posso che essere soddisfatto che Rosario Filoramo resti capogruppo del Pd a Sala delle Lapidi, nel segno dell'unità del partito e in opposizione a questa amministrazione".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tregua in casa Pd, Filoramo resta capogruppo in Consiglio comunale

PalermoToday è in caricamento