Mercoledì, 4 Agosto 2021
Politica

"Eravamo capitale della mafia, oggi della cultura": Orlando accoglie gruppo di magistrati austriaci

Il sindaco ha incontrato a Palazzo delle Aquile una delegazione di togati, in città per conoscere pregi e difetti del sistema giudiziario italiano

Il sindaco Leoluca Orlando e la delegazione dell’associazione magistrati austriaci

Il sindaco Leoluca Orlando e l'assessore alla Cultura, Andrea Cusumano, hanno incontrato stamani a Palazzo delle Aquile una delegazione dell’associazione magistrati austriaci.

L’associazione organizza ogni anno un viaggio di studio all'estero per conoscere sistemi giudiziari stranieri, per entrare in diretto contatto con magistrati di altri Paesi, per conoscere le attuali problematiche giudiziarie locali.

La sezione "Diritto europeo e collaborazione internazionale" dell'associazione, per quest'anno, ha scelto la Sicilia e, come tappa principale, Palermo. Sono in programma, inoltre, incontri con rappresentanti del Tribunale, della Procura e della Corte d'Appello sia a Palermo sia a Catania.

“I magistrati sono venuti a Palermo – ha spiegato Orlando - per incontrare il sindaco e per conoscere il cambiamento culturale della città , diventata punto di riferimento e capitale della Cultura, dopo essere stata capitale della mafia, e per esprimere apprezzamento e per assumere notizie da parte dell’assessore Andrea Cusumano per la parte più strettamente culturale e dal sindaco di Palermo per la parte relativa al cambiamento complessivo della città”.
 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Eravamo capitale della mafia, oggi della cultura": Orlando accoglie gruppo di magistrati austriaci

PalermoToday è in caricamento