Politica

Tutti a lezione di legalità: accordo Comune-centro Pio La Torre

Particolare attenzione sarà riservata all'antiracket e antiusura e alle attività con gli studenti

Promuovere un programma pluriennale di formazione e informazione rivolto ad amministratori locali, dirigenti
e funzionari del Comune per avviare sul territorio attività di sensibilizzazione alla legalità. E' quanto prevede l'accordo firmato dal sindaco Leoluca Orlando e dal presidente del Centro Studi Pio La Torre, Vito Lucio Lo Monaco.

Particolare attenzione sarà riservata all'antiracket e antiusura e alle attività con gli studenti. Sarà anche attivata un'area ad hoc sul sito del Comune con uno spazio dedicato alle “proposte” dei cittadini.

Si tratta della prima iniziativa di questo genere di un comune siciliano per promuovere la cultura della legalità, della pace e dei diritti umani, in particolare fra i giovani, e la partecipazione alla vita sociale, politica ed economica della città. La sottoscrizione del protocollo è avvenuta alla presenza dei ragazzi delle scuole "Ragusa-Moleti", "Pestalozzi-Cavour", “Perez - Madre Teresa di Calcutta”, “ Ragusa-Otama Kiyohara”, “Filippo Parlatore” e "Pio La Torre", che nell’ambito di “Panormus, la città adotta un monumento”, adottando la lapide commemorativa di Pio La Torre e Rosario Di Salvo, in via Li Muli, l'hanno pulita.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tutti a lezione di legalità: accordo Comune-centro Pio La Torre

PalermoToday è in caricamento