Rifiuti, M5S al sindaco: "Che fine hanno fatto gli sconti sulla Tari per chi differenzia?"

Il Movimento 5 stelle ha trasmesso una diffida all’amministrazione comunale chiedendo di attivare le riduzioni sulle tasse per i cittadini che utilizzano le isole ecologiche

"Il Movimento 5 stelle ha trasmesso una diffida all’amministrazione comunale e il sindaco per chiedere urgentemente di attivare gli  strumenti necessari per la puntuale applicazione dell’articolo 10 (riduzioni) - comma lettera e) del regolamento comunale Tari approvato del Consiglio nel 2014". Lo rendono noto i consiglieri comunali del Movimento 5 Stelle, Antonino Randazzo, Concetta Amella e Viviana Lo Monaco.

I pentastellati ricordano che il "regolamento prevede delle riduzioni sulla Tari per i cittadini che conferiscono presso le isole ecologiche i rifiuti in forma differenziata" .

"E’ vergognoso - dicono dal M5S -  che questa amministrazione , che continua a dimostrare di non volere fare la raccolta differenziata, disattende quanto previsto dai regolamenti comunali e dopo 20 mesi dalla prima apertura di un ccr (viale dei Picciotti) continui a negare  il diritto al cittadino virtuoso in tema di raccolta differenziata di ottenere le riduzioni sulla Tari e i premi (come i biglietti Amat) annunciati in pompa magna da mesi".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a scuola, morta bambina di 10 anni dopo una caduta durante l’ora di educazione fisica

  • Coronavirus, nuova ordinanza: Sicilia diventa zona gialla

  • Sicilia in zona gialla: cosa si può fare e cosa no dal 29 novembre

  • L'esito dell'autopsia sul corpo della piccola Marta: "E' stata stroncata da un malore"

  • Covid, Musumeci firma nuova ordinanza: bar e ristoranti aperti dalle 5 alle 18, ok ai negozi nei festivi

  • Scambio di morti per Covid all'obitorio del Civico, famiglia seppellisce la salma di un altro

Torna su
PalermoToday è in caricamento