Comune, dalla Regione fondi per ridurre l'effetto serra: "Palermo sempre più ecologica"

Ammontano a 82.374 euro le risorse stanziate per la redazione del Piano di azione dell'energia sostenibile e il clima (Paesc). Il documento era stato approvato dal Consiglio nel 2015. Catania: "Contributo alla crescita energetica della città". Totò Orlando: "Lotta all'inquinamento tema urgente per la politica"

La Regione Siciliana ha ammesso il Comune contributo, pari a 82.374 euro, per la redazione del Piano di azione dell'energia sostenibile e il clima (Paesc).  Il Piano era stato approvato dal Consiglio comunale nel 2015 ed impegna l’amministrazione a ridurre le emissioni di gas serra della città del 21,5% (rispetto alle emissioni del 1990) entro il 2020.

Nei giorni scorsi, lo stesso Consiglio comunale ha approvato l’adesione del Comune al nuovo Patto dei Sindaci per l’Energia e il Clima, finalizzata al coinvolgimento delle comunità locali alla realizzazione di iniziative per ridurre nella città le emissioni di Co2, di almeno del 40% rispetto all’anno 1990, e contrastare gli effetti e le vulnerabilità del cambiamento climatico attraverso l’attuazione di un Piano di azione dell'energia sostenibile e il clima.

"Un segnale importante di attenzione ed impegno - dice Totò Orlando, presidente del Consiglio comunale - rispetto ad uno dei temi più urgenti per la politica e per la pubblica amministrazione: quello di salvare il pianeta dagli effetti devastanti dell'effetto serra e del riscaldamento globale". Per l'assessore all'Ambiente, Giusto Catania, "questo piano sarà importante perché contribuirà alla crescita energetica della città e s'iscrive in una visione generale che mira sempre di più alla costruzione di una città ecologica".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"L'ammissione del Comune al contributo regionale per la redazione del Piano per l'energia sostenibile - commenta Toni Sala, capogruppo Palermo 2022 - è una buona notizia per una città che deve puntare sempre più sulle rinnovabili e sull'innovazione in campo ecologico, come dimostra l'adesione voluta dal consiglio comunale al nuovo Patto dei Sindaci. Il piano dovrà contenere misure idonee al contenimento di Co2 e rappresenterà uno strumento di accesso a fondi extra comunali".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: scatta il coprifuoco dalle 23

  • Coronavirus, Musumeci gela tutti: "Prima o poi arriveremo alla chiusura totale"

  • Conte firma il nuovo Dpcm, bar e ristoranti chiusi alle 18: superata l'ordinanza di Musumeci

  • Regione, nuova stretta anti Covid: locali chiusi alle 23, dad nei licei e trasporti dimezzati

  • In strada contro il Dpcm: ai Quattro Canti scoppia la guerriglia

  • Arancine, panelle e blatte: chiusa rosticceria abusiva nel cuore di Boccadifalco

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento