rotate-mobile
Domenica, 28 Novembre 2021
Politica

"Falsi nei bilanci comunali", Figuccia invita Orlando alle dimissioni: "Lasci spazio a un commissario"

Il consigliere comunale della Lega, pur dichiarandosi garantista, ritiene che "il ruolo del sindaco in tutta la vicenda sia primario, considerato che da lui sarebbero partite le direttive ai vari assessori e dirigenti"

"Ogni giorno vengono fuori rilevazioni, anche attraverso le intercettazioni telefoniche, sempre più sconvolgenti sullo scandalo dei bilanci truccati del Comune di Palermo, ma il ruolo centrale di regista resta indiscutibilmente quello del sindaco Leoluca Orlando".

Lo afferma Sabrina Figuccia, consigliere comunale della Lega di Palermo, che prosegue: “Per anni, i vertici di Palazzo delle Aquile, a cominciare dal primo cittadino, avrebbero occultato la reale situazione economica e finanziaria del Comune. Fermo restando che saranno le indagini a chiarire le responsabilità di tutti, è chiaro che il ruolo di Orlando in tutta la vicenda sia primario, considerato che da lui sarebbero partite le direttive ai vari assessori e dirigenti comunali".

"In attesa, quindi, che venga accertata la verità, anche se Orlando s’incaponisce a non voler lasciare la propria poltrona, il bene di Palermo però dovrebbe suggerirgli di fare immediatamente un passo indietro e permettere così l’arrivo di un commissario straordinario che possa, sia pure in pochi mesi, mettere al sicuro il conti del Comune", conclude Figuccia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Falsi nei bilanci comunali", Figuccia invita Orlando alle dimissioni: "Lasci spazio a un commissario"

PalermoToday è in caricamento