Caos cimiteri, la Giunta perde un altro pezzo: si dimette l'assessore D'Agostino

Il secondo addio nel giro di due settimane - dopo quello di Adham Darawsha - sarebbe strettamente connesso all'emergenza sepolture ai Rotoli, dove attualmente ci sono 500 bare in deposito. Frattura con il sindaco Orlando

Dopo l'assessore alle Culture Adham Darawsha, la Giunta comunale perde un altro "pezzo": si tratta di Roberto D'Agostino, assessore al Bilancio con delega anche ai Cimiteri, in quota Italia Viva.

Il secondo addio nel giro di due settimane sarebbe strettamente connesso all'emergenza sepolture ai Rotoli, dove attualmente ci sono 500 bare in deposito. L'amministrazione comunale sabato scorso aveva presentato un piano per ridurre le salme in deposito: subito dopo però il sindaco Orlando ha affermato che la poltrona dell'assessore sarebbe saltata se la road map - con relative scadenze - non fosse stata rispettata. Parole che avrebbero consumato la frattura con il sindaco.

D'Agostino così lo ha anticipato ed ha fatto un passo indietro. Dopo Darawsha - già rimpiazzato da Mario Zito - Orlando adesso dovrà trovare anche il sostituto di D'Agostino. Il sindaco commenta così le dimissioni di D'Agostino: "Prendo atto che l'assessore, cui avevo chiesto una verifica quotidiana sul piano di uscita dall'emergenza del cimitero, non ha ritenuto di poter raggiungere i risultati che lui stesso si era prefisso ed aveva annunciato. Terrò per il momento per me le relative deleghe".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, 4 zone rosse a Palermo: Musumeci "chiude" i centri di Biagio Conte

  • Coronavirus, è record di nuovi contagi in Sicilia (+179): arrivano i primi tamponi rapidi

  • La denuncia: "Un positivo è uscito dalla Missione di Biagio Conte e ha attraversato tutta Palermo"

  • Ragazzo scomparso da 11 giorni, l'angoscia della famiglia: "E' uscito a piedi e non è più rientrato"

  • Corso Calatafimi, si sente male mentre passeggia in strada: morto un uomo

  • "Gestiva il pizzo a Ballarò", arrestato dopo due mesi di latitanza Alfredo Geraci

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento