rotate-mobile
Giovedì, 2 Dicembre 2021
Politica

Orlando e il suo nuovo movimento, nasce "Coerenza e Democrazia"

Primo incontro pubblico ieri a Roma degli aderenti all'appello lanciato, oltre che dal sindaco di Palermo, anche da Felice Belisario e Carlo Costantini. "Primarie di idee per promuovere nuova coalizione"

Primo incontro pubblico degli aderenti all'appello "Coerenza e Democrazia - 139". Ieri, presso il centro Congressi Cavour a Roma, Leoluca Orlando, Felice Belisario e Carlo Costantini hanno lanciato la loro nuova proposta politica. "Un incontro - secondo Leoluca Orlando - che getta le basi per la costruzione di un mosaico composto dalle tante tessere politiche europee all'interno di una cornice capace di rispettare le identità culturali. E' l'occasione per ridare futuro e speranza al Paese insieme ai cittadini delusi dai partiti in piena crisi di identità". Il nome, in attesa di essere ufficializzato, come detto dovrebbe essere "Coerenza e Democrazia - 139", con il forte richiamo ai 139 articoli dlla Costituzione italiana.

"Basta con i contenitori strumentali al percorso di qualche leader decaduto", ha aggiunto l'ex capogruppo Idv al Senato Belisario. "Partiamo dai contenuti - ha aggiunto - per un progetto ancorato alla Costituzione e fondato sulla partecipazione attiva. Organizzeremo primarie aperte per l'elezione di un'Assemblea Costituente e la individuazione delle idee guida, in grado di promuovere il riscatto della buona politica, in particolare del centrosinistra". E l'intervento del capogruppo Pd al Senato, Luigi Zanda, può essere inteso come la riprova del tentativo di coinvolgere anche il Partito democratico quale possibile interlocutore politico privilegiato. Anche il candidato sindaco di Roma per il centrosinistra Ignazio Marino, che non ha potuto prendere parte all'assemblea poichè impegnato in incontri elettorali, ha inviato un messaggio di sostegno ai promotori.

"Noi - ha detto Costantini - non vogliamo partiti che si auto-conservano, al contrario intendiamo eliminare ogni possibile resistenza al cambiamento. Il nostro obiettivo è quello di contribuire a costruire una soggettività politica ampia, fondata sui valori costituzionali, che sappia andare oltre i recinti autoreferenziali ed oltre le scelte, e i Governi, che oggi siamo costretti a subire solo per effetto degli errori del passato".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Orlando e il suo nuovo movimento, nasce "Coerenza e Democrazia"

PalermoToday è in caricamento