Politica

I cittadini "bocciano" Orlando, solo 77esimo nella classifica dei sindaci più amati

Poco lusinghiero risultato per il primo cittadino del capoluogo siciliano nella classifica del Governance Poll 2015 dell'Istituto Ipr Marketing realizzato per il "Sole 24 Ore"

Non scala la classifica dei consensi, ma si ferma al 77esimo posto su cento. E' il poco lusinghiero risultato ottenuto dal sindaco Leoluca Orlando nella classifica del Governance Poll 2015, sondaggio annuale sul consenso degli amministratori locali dell'Istituto Ipr Marketing realizzato per il "Sole 24 Ore".  Il primo cittadino ottiene un gradimento del 50%, in calo di cinque punti rispetto al 2015.

A onor del vero, nessun sindaco siciliano è nella top 10. Il primo classificato dell'Isola è Calogero Firetto. Il sindaco agrigentino di centrosinistra, con un il 57,7% dei consensi (ventesimo posto su scala nazionale). Seguono con il 55,7 e il 55,5% Giovanni Ruvolo di Caltanissetta e Giancarlo Garozzo di Siracusa, entrambi eletti in delle liste di centrosinistra.

"Si vota ogni cinque anni  - commenta Orlando - proprio perché i sindaci possano progettare sul medio-lungo periodo, facendo a volte scelte impopolari ad inizio mandato. Il dato del Sole 24 Ore sul giudizio espresso sui Sindaci delle grandi città non mi sorprende. Abbiamo attraverso tre anni di deserto; un deserto fatto di aziende partecipate fallite, appalti pubblici bloccati, grandi cantieri che hanno inevitabilmente messo a dura prova la resistenza dei cittadini, servizi da far ripartire a volte da zero, difficoltà finanziarie aggravate dai tagli nazionali e regionali. I grandi risultati che hanno chiuso il 2015 e aperto il 2016, simboleggiati dal Tram e dal 'Patto per Palermo' sono però il segnale che abbiamo raggiunto il punto di svolta e che dal 2016 cominceremo a raccogliere i frutti del duro lavoro di questi anni".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I cittadini "bocciano" Orlando, solo 77esimo nella classifica dei sindaci più amati

PalermoToday è in caricamento