rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
Politica

Circolo Pd quinta circoscrizione: "Più poteri ai quartieri, bisogna guardare ai servizi di prossimità"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

Giovedì scroso presso il circolo Pd della quinta circoscrizione si è tenuto un'incontro dal titolo "Dal territorio con il territorio", voluto dal segretario Marcello Riccobono. All'iniziativa - moderata da Edward Richard Junior Bosco - hanno partecipato l'ex consigliere della quinta circoscrizione, Giovanni Tarantino, l'attuale consigliere Salvatore Altadonna e David di Cosmo, presidente del quinto Municipio di Roma.

"La società oggi chiede programmi chiari - spiega Riccobono - è necessario affiancare alla visione dei quartieri, una prospettiva di rinnovamento urbano e sociale che contribuisca ad una forte coesione territoriale. Dai circoli deve passare la nostra proposta politica, la nostra idea di amministrazione; bisogna avvicinare le periferie al centro cittá, garantendo gli stessi servizi e le stesse opportunità, migliorando i servizi decentrati di base".

Edward Richard Junior Bosco, delegatp cultura del circolo Pd della quinta circoscrizione aggiunge: "Questo circolo del Pd è un incubatore d'idee che le mette a sistema, le discute e le elabora. Il nostro obiettivo sono i territori ed i servizi di prossimità, quelli più vicini alle persone. I quartieri sono la pura manifestazione della storia e della quotidianietà dei cittadini. I quartieri ci permettono di conoscere la natura e l'estensione degli squilibri e dei conflitti in termini economici, sociali e politici".

Per Giovanni Tarantino, "bisogna ripartire dalle circoscrizioni per migliorare i nostri territori. Sì, perché le circoscrizioni hanno bisogno di competenze, poteri e servizi. Inoltre, devono avere autonomia economica e un proprio capitolo di spesa a parte. Senza autonomia economica non ci può essere autonomia politica. Le nostre circoscrizioni pagano la difficoltà della carenza di personale per garantire i servizi. È assurdo che per rinnovare un documento identità debba aspettare tre mesi. Negli ultimi vent'anni si sono succeduti diverse amministrazioni di centrodestra e sinistra ma mai nessuno ha sentito la necessità e il bisogno di devolvere i poteri alle circoscrizioni. Pertanto è arrivato il momento di riformare le circoscrizioni e di farle diventare un soggetto giuridico a tutti gli effetti in grado di incidere sulla vita dei cittadini".

Infine, il consigliere Salvatore Altadonna dichiara: "Il confronto con il presidente della quinta Municipalità di Roma mi ha dato l'occasione di condividere con gli amici ed i compagni presenti di come, nonostante un decentramento ampiamente incompiuto a Palermo, la nostra azione sul territorio sia comunque riuscita ad incidere sulla realizzazione diversi obiettivi. Primo tra tutti il riavvicinamento di molti cittadini alla politica di prossimità e non solo come rapporto istituzionale ma soprattutto come consolidamento di una comunità. Ciò è stato possibile grazie al contributo di Scuole, Parrocchie ed Associazioni territoriali che hanno dato valore al proprio consigliere di circoscrizione".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Circolo Pd quinta circoscrizione: "Più poteri ai quartieri, bisogna guardare ai servizi di prossimità"

PalermoToday è in caricamento