Emergenza acqua: il Cipe finanzia la manutenzione di 4 dighe nel Palermitano

Gli impianti si trovano a Castronovo di Sicilia, Contessa Entellina e Piana degli Albanesi. Totale: quattro milioni di aiuti. In tutto sono nove le dighe siciliane interessate per un totale di quasi 66 milioni di euro stanziati

La diga di Piana degli Albanesi - foto tratta da https://www.foto-sicilia.it

Il Comitato interministeriale per la programmazione economica (Cipe) aiuta la Regione Siciliana a fronteggiare l'emergenza idrica e stanzia quasi 66 milioni di euro per la manutenzione di nove dighe. Quattro di queste si trovano nel Palermitano. Si tratta degli impianti: Fanaco, a Castronovo di Sicilia, al quale saranno destinati 700 mila euro; Garcia, a Contessa Entellina, un milione di euro; Piano del Leone, a Castronovo, due milioni; Scansano, a Piana degli Albanesi, 300 mila euro. L'intervento più importante riguarda però la diga Pietrarossa, opera strategica a cavallo tra Enna e Catania, rimasta incompiute da decenni: sarà ultimata. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Fin dall'insediamento - dichiara il presidente della Regione Siciliana, Nello Musumeci - il governo ha dovuto fronteggiare emergenze decennali mai risolte, a cominciare, proprio, da quella idrica. Ma ha voluto anche concepire un piano strategico di potenziamento delle infrastrutture, in modo tale che, fra qualche anno, questo attuale stato di crisi possa essere solo un lontano ricordo. Il completamento della diga Pietrarossa rappresenta, in particolare, un traguardo importante atteso da lunghissimo tempo. E' questa la risposta concreta a tutti coloro che, forse non avendo altri argomenti per pretestuose accuse, hanno messo in dubbio l'azione tempestiva ed efficace del governo. Adesso - conclude - bisogna passare alla fase operativa. Cantieri da aprire nel 2020.

Il Cipe ha stanziato anche 90 milioni per la riqualificazione del centro storico di Palermo

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Capo in lutto per la morte di Irene, giovane mamma: "Non ti dimenticheremo mai"

  • Il Covid e la paura di un nuovo lockdown, Miccichè: "Sarebbe morte Sicilia"

  • In Sicilia nuova ordinanza anti Covid: ingressi limitati nei locali, più controlli e stretta sui migranti

  • La corsa in ospedale e la disperazione, bambino di 3 mesi muore al Di Cristina

  • Maltempo in arrivo: temporali e rischio grandine, scatta l'allerta meteo

  • Coronavirus, in Sicilia accertati altri 29 nuovi positivi: tre a Palermo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento