Cinisi, la nomina del nuovo presidente del Consiglio non è valida: "Delibera illegittima"

Dalla segreteria comunale comunicano che l'atto che sfiducia il vecchio presidente non è stato pubblicato nell'albo pretorio nei termini previsti dalla legge. Torna in carica Giuseppe Manzella. L'opposizione: "Avevamo ragione noi"

La revoca della nomina del presidente del consiglio di Cinisi Giuseppe Manzella è nulla. A dirlo è la segretaria comunale Di Trapani: "L’atto è stato dichiarato affetto da nullità". La delibera (n.96 del 07/11/2016) non è stata pubblicata nell’albo pretorio entro il termine di tre giorni previsto dalla legge regionale pertanto, ai sensi della stessa, è da ritenersi nulla.

Di conseguenza non è valida nemmeno la successiva delibera che nomina nuovo presidente del consiglio Antonino Ruffino. "Siamo soddisfatti - afferma la consigliera Conny Impastato - perché riteniamo che tutto questo fosse illegittimo". Giuseppe Manzella rimane quindi il Presidente del Consiglio comunale in carica. "Avevamo ragione noi - continua la nota del Movimento La Ri Generazione -. In attesa di provvedimenti degli organi competenti, è stata ripristinata la legalità, ma auspichiamo che chi ha sbagliato paghi e che questo funga da deterrente verso eventuali ulteriori iniziative illegittime portate avanti da questa maggioranza consiliare".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nei giorni scorsi, tutta l'opposizione ha più volte sottolineato l’illegittimità della seduta del 7 novembre 2016, che ha decretato la decadenza del presidente Manzella, per il contrasto tra le norme dello Statuto Comunale e le norme della legge regionale 6/2011.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: scatta il coprifuoco dalle 23

  • Coronavirus, Musumeci gela tutti: "Prima o poi arriveremo alla chiusura totale"

  • Conte firma il nuovo Dpcm, bar e ristoranti chiusi alle 18: superata l'ordinanza di Musumeci

  • In strada contro il Dpcm: ai Quattro Canti scoppia la guerriglia

  • Covid, via libera dalla Regione al disegno di legge per la ripresa delle attività economiche

  • Arancine, panelle e blatte: chiusa rosticceria abusiva nel cuore di Boccadifalco

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento