menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Chiusura domenicale imposta per i panifici: "Sospendere il decreto"

Il vicepresidente e segretario della commissione Attività Produttive all’Ars hanno incontrato le associazioni di categoria: "Chiedono di scegliere il giorno di riposo in base alle esigenze dei diversi territori". Pullara: "Presentato decreto legge per mettere ordine"

"Sospendere il decreto che impone il riposo domenicale ai panificatori". A chiederlo sono i deputati regionali del Pd Michele Catanzaro e Giovanni Cafeo, rispettivamente vicepresidente e segretario della commissione Attività Produttive all’Ars, secondo i quali da troppo tempo i panificatori siciliani attendono nuove disposizioni per organizzare e regolamentare il proprio settore.

“Oggi in commissione Attività produttive - affermano i componenti del Pd all'Ars - abbiamo ascoltato i rappresentanti delle associazioni di categoria: è stato avviato un percorso importante e condiviso, e sono state ascoltate alcune delle principali richieste del comparto. È giusto valutare con attenzione le criticità e le osservazioni dei panificatori per giungere ad un testo il più possibile condiviso. Lavoreremo, in accordo con le associazioni di categoria, ad un disegno di legge organico che possa valorizzare il lavoro dei panificatori e assegnare alle amministrazioni comunali le giuste competenze in materia”.

Le associazioni di categoria chiedono di valutare le singole realtà comunali senza imporre in modo indifferenziato la chiusura domenicale, ma permettendo di scegliere il giorno di riposo in base alle esigenze dei diversi territori. “Alla luce di quanto emerso nel corso di questo incontro  – concludono Catanzaro e Cafeo – crediamo opportuno che l’assessore alle Attività produttive sospenda l’attuale decreto che impone in maniera indiscriminata il riposo domenicale, e si confronti con il lavoro che stiamo portando avanti in commissione”.

Carmelo Pullara-2Sulla questione è intervenuto anche Carmelo Pullara. "E' stato presentato - afferma il capogruppo all'Ars di Popolari&Autonomisti/IdeaSicilia - un disegno di legge per rimettere ordine nel settore della panificazione, dopo le polemiche generate dal  decreto Lo Bello del 17 Ottobre 2017. Tale decreto ha creato non pochi malumori tra gli operatori del settore, fatti propri da Confartigianato e Cna. Non è stato indifferente per me, uomo legato alle tradizioni e consapevole del valore dei nostri artigiani - continua Pullara - uomo prima che politico, questo decreto del precedente governo regionale che di fatto impediva ai panificatori la produzione di pane e dolci da forno tradizionali di domenica e nei giorni festivi. Ciò, ad oggi, non consente ai nostri aritigiani panettieri di competere liberamente con i colossi dell’alimentare, che a loro volta, con il decreto da me presentato, potranno organizzarsi essi stessi per la vendita del pane fresco domenicale".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Costume e Società

Festival di Sanremo: il testo della canzone "Amare" de La Rappresentante di Lista

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento