Domenica, 13 Giugno 2021
Politica

Addio al call center dell’Ars Quindici operatori senza lavoro

Per contattare gli uffici del Parlamento siciliano c’è una rubrica sul sito internet: www.ars.sicilia.it. Le casse regionali risparmieranno oltre 2 milioni di euro in tre anni. Licenziati i dipendenti della società che gestiva il servizio

Chiude i battenti il call center dell’Ars. Adesso per contattare gli uffici del Parlamento siciliano c’è una rubrica sul sito internet: www.ars.sicilia.it. La decisione ha fatto risparmiare alle casse regionali circa due milioni di euro in tre anni. Ma il rovescio della medaglia è che 15 operatori (13 centralinisti e 2 tecnici) della “Mediterranea comunicazione”, la società che gestiva il servizio, sono stati licenziati.

Non l’hanno presa bene nemmeno alcuni deputati, Toto Cordaro in testa, che hanno presentato una mozione con circa 40 firme nella quale chiedono al presidente dell’Assemblea Giovanni Ardizzone di ripristinare il servizio.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Addio al call center dell’Ars Quindici operatori senza lavoro

PalermoToday è in caricamento