rotate-mobile
Sabato, 22 Gennaio 2022
Politica

Chinnici (Pd): "Bus elettrici fermi nei depositi Amat da circa 10 anni"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

"L’Amministrazione Orlando parla di una mobilità sostenibile ma non è capace di mettere in funzione nemmeno dei bus elettrici". A dirlo è Dario Chinnici, vicepresidente della Terza Circoscrizione, in merito ai 13 bus elettrici che continuano a stare accantonati nei depositi di via Roccazzo, senza alcuna prospettiva di poterli riparare e di essere immessi in circolazione. 

"Si tratta di 13 minibus ibridi – prosegue Chinnici - accantonati da molti anni ma contemplati nel nuovo piano industriale Amat. Servirebbero delle risorse economiche per i dovuti interventi al fine di migliorare così le navette". "In un periodo in cui si parla di Ztl, traffico, smog, disagi agli utenti e pedonalizzazioni i bus elettrici – continua il vicepresidente della III - troverebbero largo uso soprattutto in Centro Storico favorendo una mobilità più sostenibile".

"Mi chiedo – conclude Chinnici - se l’assessore Catania sia al corrente di ciò. Non sono tollerabili questi sprechi per rispetto dei palermitani che sono costretti ad attendere decine di minuti alle fermate. L’assessore riferisca in Aula assieme ai vertici Amat".
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chinnici (Pd): "Bus elettrici fermi nei depositi Amat da circa 10 anni"

PalermoToday è in caricamento