Centri raccolta rifiuti, pioggia di soldi dalla Regione: agevolazioni per le isole ecologiche

Palazzo d'Orleans ha pubblicato un avviso con una dotazione di 21 milioni di euro (fondi Po Fesr). Per la Rap, che ha già individuato nuove aree, sarebbe una manna dal cielo. Randazzo (M5S): "Spero che si ripeta un viale dei Picciotti-bis, quando si è perso il treno dei finanziamenti"

Il centro di raccolta di viale dei Picciotti

In città ce ne dovrebbe essere uno per circoscrizione. E invece si conta solo quello di viale dei Picciotti, aperto dopo mille difficoltà e finanziamenti andati in fumo. Stiamo parlando dei Centri di raccolta comunali (Ccr), maxi isole ecologiche per il conferimento dei rifiuti differenziati. La Regione ha pubblicato ieri un nuovo bando che stanzia 21,4 milioni di euro, provenienti dal Po Fesr, per "realizzare i migliori sistemi di raccolta differenziata e un’adeguata rete di centri di raccolta". In sostanza, si tratta di fondi proprio per i centri di raccolta.

Della dotazione finanziaria complessiva, 16 milioni sono destinati a nuovi Ccr; 5,4 milioni all'ampliamento delle piattaforme già esistenti. Soldi che piovono come una manna dal cielo per la Rap. Il Comune, per il Ccr di viale dei Picciotti, ha perso il treno dei finanziamenti allora stanziati dalla Regione. Il progetto presentato è stato infatti bocciato dal dipartimento Acque e rifiuti, costringendo la Rap a tirare fuori di tasca propria i soldi necessari all'apertura della maxi isola ecologica. 

Sotto la presidenza Norata, la Rap sta accelerando per ampliare il numero dei Centri di raccolta. Tanto da avere già individuato alcuni siti: tra gli altri piazzetta della Pace, viale dell'Olimpo, via Albiri, parcheggio Basile. "Mi auguro - afferma il consigliere comunale Antonino Randazzo (M5S) - che non si ripeta adesso un viale dei Picciotti bis, con il Comune che ha presentato un progetto incompleto ed ha perso un milione di euro. Ho già trasmesso al sindaco Orlando e ai vertici della Rap una nota urgente affinché partecipino senza indugio all'avviso, che ritengo strategico sia dal punto di vista finanziario sia con la volontà più volte manifestata da questa amministrazione di realizzare ulteriori Ccr".

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (4)

  • Nessun progetto, solo fumo negli occhi 

    • Garantisce Lei?

  • In qualitá di cittadini contribuenti, tartassati e invasi dall’immondizia, vorremmo essere informati periodicamente dei tempi di risposta e progressione dei progetti, posto che la Rap NON ha tirato fuori di tasca PROPRIA i soldi necessari all'apertura della maxi isola ecologica, perché i soldi li ha tirati fuori OGNI CITTADINO ONESTO. E quindi, stavolta, vorremmo i nomi e cognomi dei responsabili FISICI dell’eventuale spreco. Gli amministratori pubblici devono sentirsi il fiato sul collo da parte dei contribuenti.

  • Attenzione poi con gli orari di chiusura...

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Bloccate con l'attak le serrature di 35 box, giallo in un parcheggio di viale Regione

  • Cronaca

    Falcone, i ragazzi e una città che non dimentica: Palermo celebra un altro 23 maggio

  • Cronaca

    Salvini incontra la prof sospesa: "Stiamo lavorando perchè tutto torni a posto"

  • Cronaca

    Il monito di Maria Falcone: "23 maggio sia festa di unità nazionale contro la mafia"

I più letti della settimana

  • Ha il reddito di cittadinanza ma viene sorpreso a Sferracavallo mentre lavora in nero

  • Travolto da una moto in via Notarbartolo: il cuore si ferma, salvato da due passanti

  • La droga "calabrese" venduta a Palermo, i nomi degli arrestati

  • Fiumi di droga da Calabria e Campania: smantellata banda, 19 arresti

  • La coca sul camper e il maxi giro d'affari: "Che sono 300 chili di fumo? Un pelo di m..."

  • Circoscrizioni a Palermo, gli indirizzi e i recapiti delle otto zone della città

Torna su
PalermoToday è in caricamento