Sabato, 31 Luglio 2021
Politica

"Si crei una casa museo dedicata a Ernesto Basile", la proposta di DiventeràBellissima

Il disegno di legge presentato dal gruppo prevede anche la nascita di una biblioteca, iniziative e attività culturali, premi e borse di studio, scambi e prestiti con altri musei in Italia e nel mondo

L'istituzione di una casa museo dedicata a Ernesto Basile, insieme al padre Giovan Battista Filippo “precursore di quell'Art Nouveau siciliana che diventò uno dei più importanti stili architettonici e culturali nel mondo”. È quanto prevede un disegno di legge presentato dal gruppo di DiventeràBellissima all'Ars, suggerendo come sede “Villino Ida”, residenza dei Basile a Palermo e di proprietà della Regione Siciliana. La struttura attualmente è occupata dalla Sovrintendenza ai Beni Culturali e necessita di lavori di restauro.

“Ernesto Basile è da ritenersi il più grande architetto liberty d’Italia, propugnatore dell'Art Nouveau siciliana, anticipando di oltre un secolo la figura del moderno designer - si legge nel ddl firmato da Alessandro Aricò, Giusy Savarino, Giorgio Assenza, Pino Galluzzo e Giuseppe Zitelli - . Oggi, a 86 anni dalla sua scomparsa, diventa quasi imprescindibile per la Regione Siciliana dare il proprio contributo per tramandare ai posteri la figura di Ernesto Basile e questo grazie alla collaborazione degli eredi, i quali hanno messo a disposizione della Regione gli oltre 8 mila pezzi che compongono l'eredità, molti dei quali unici al mondo e di inestimabile valore”.

Tra gli obiettivi della Casa Museo, appunto, c'è quello di raccogliere, conservare, catalogare ed esporre tutto il materiale inerente la vita e le opere di Ernesto Basile. Previsti pure una biblioteca, iniziative ed attività culturali, premi e borse di studio, scambi e prestiti con altri musei in Italia e nel mondo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Si crei una casa museo dedicata a Ernesto Basile", la proposta di DiventeràBellissima

PalermoToday è in caricamento