Il tour dei Radicali fa tappa a Palermo: in arrivo la Carovana per la Giustizia

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

La "Carovana per la giustizia" fa tappa a Palermo per visitare le carceri del capoluogo. L'iniziativa organizzata dal Partito radicale con l'Unione delle Camere Penali, è partita dalla Calabria a inizio giugno. Oltre 20 militanti e dirigenti sbarcheranno in Sicilia il 29 luglio dove resteranno fino al 13 agosto. Ci saranno Rita Bernardini, Sergio D'Elia, Maurizio Turco, Antonio Cerrone, Antonella Casu, Donatella Corleo, Gianmarco Ciccarelli, Maria Antonietta Farina Coscioni, Matteo Angioli e Elisabetta Zamparutti. L'iniziativa, si concluderà formalmente martedì 15 agosto nel carcere romano di Regina Coeli. 

Gli obiettivi della Carovana sono la raccolta firme sulla proposta di legge delle Camere Penali per la separazione delle carriere dei magistrati; amnistia e indulto, premessa indispensabile per una Giustizia giusta; il superamento di trattamenti crudeli e anacronistici come il regime del 41 bis e il sistema dell’ergastolo, a partire da quello ostativo; l'approvazione dei decreti delegati della riforma dell’Ordinamento Penitenziario; 3.000 iscritti al Partito Radicale entro il 31 dicembre 2017 per continuare le lotte di Marco Pannella.

L’obiettivo dei 3.000 iscritti è stato fissato dalla mozione approvata il 3 settembre scorso dal 40° Congresso straordinario del Partito Radicale, convocato dagli iscritti dopo la scomparsa di Marco Pannella, tenutosi nel carcere di Rebibbia; questo obiettivo va raggiunto e dovrà essere riconfermato anche nel 2018, pena l’autoscioglimento del Partito stesso. Gli eventi e le iniziative della Carovana consisteranno in dibattiti e conferenze pubbliche con le Camere Penali territoriali, assemblee e comizi in piazza, tavoli di raccolta firme e visite nelle carceri con raccolta firme dei detenuti sulla proposta di legge.

Il programma

Sabato 29 luglio: ore 8 arrivo a Palermo e trasferimento a Casale Aversa (Castellammare del Golfo). Pomeriggio-sera, evento organizzato dalle Camere Penali a Palermo

Domenica 30 luglio: ore 11 raccolta firme al carcere di Termini Imerese, ore 15 raccolta firme al carcere Ucciardone; sera, evento organizzato dalle Camere Penali a Cefalù.

Lunedì 31 luglio: ore 10 raccolta firme al carcere Pagliarelli

Torna su
PalermoToday è in caricamento