rotate-mobile
Mercoledì, 29 Maggio 2024
Trasporti

Caro voli, Cuffaro: "Sui Roma-Palermo tanti posti liberi ma il prezzo resta di 494 euro"

Il commissario regionale della Dc: "Ita Airways e Ryanair continuano la loro indecente politica sui costi dei biglietti da e per la Sicilia"

"Oltre il danno la beffa. Il costo dei biglietti aerei per la Sicilia è elevato e così rimangono posti liberi. Martedì 20 dicembre, il volo Ita, Roma-Palermo, arrivato alle 9,25, aveva 30 posti liberi; il Roma -Palermo atterrato alle 10,57, su 174 posti, 166 erano occupati e 8 liberi. Un altro volo Ita con orario di arrivo previsto 14,30 ma arrivato in ritardo aveva 12 posti liberi". È quanto denuncia il commissario regionale della Dc, Totò Cuffaro, intervenendo sulla polemica che riguarda il caro voli per chi vuol tornare nell'Isola nel periodo natalizio.

"Se oggi su ogni volo da Roma a Palermo - aggiunge Cuffaro - sono rimasti posti liberi che senso ha tenere il costo del biglietto a 494 euro. Mi pare un sopruso verso i siciliani che, a prezzi più accessibili, avrebbero potuto permettersi di tornare a casa. La governance di Ita se ne faccia una ragione e risolva questa ingiustizia nei confronti dei siciliani e se ancora no lo facesse il governo italiano provveda con autorità".

"Ita Airways e Ryanair - prosegue - continuano la loro indecente politica sui costi dei biglietti da e per la Sicilia. Io credo che questa perseverante e maldestra beffa nei confronti dei siciliani debba essere fermata con autorevolezza e, qualora servisse, anche con l'autoritario intervento dei ministri competenti. Credo sia giusto che anche i siciliani che si trovano fuori per studio o per lavoro possano trascorrere almeno il Natale in famiglia".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caro voli, Cuffaro: "Sui Roma-Palermo tanti posti liberi ma il prezzo resta di 494 euro"

PalermoToday è in caricamento