Mercoledì, 17 Luglio 2024
Politica

Cuffaro all'amministratore delegato di Ita: "Un volo da Roma a Palermo costa 509 euro, vergogna"

Il commissario regionale della Dc punta il dito contro la compagnia aerea: "E' indifferente sia alla dura protesta del governo regionale che alla scesa in campo di Federconsumatori, i siciliani hanno raggiunto il limite massimo di saturazione"

"Amministratore delegato di Ita, vergogna! Cinquecentonove euro il costo del solo biglietto Roma-Palermo, in un giorno normale, in un periodo normale, in un orario normale. I siciliani hanno raggiunto il limite massimo di saturazione affrontando il tema del caro voli".

Il commissario regionale della Dc punta il dito contro la compagnia aerea. Parole durissime quelle dell'ex governatore, che aggiunge: "Il costo di ogni singola tratta che Ita fa pagare per un Palermo-Roma o Roma Palermo è di 509 euro, prezzi a danno delle famiglie. Una situazione che sembra non interessare al signor Lazzarini, amministratore delegato di ITA indifferente sia alla dura protesta del governo regionale che alla scesa in campo di Federconsumatori Sicilia che ha inviato una segnalazione all'Antitrust".

"La vergogna si acuisce in primis per quello che i siciliani devono sopportare nel vivere la loro insularità e, soprattutto, nel tempo in cui il focale banco di prova del governo nazionale attuale sembra quello dell’autonomia differenziata. Oltre al danno anche la beffa!", conclude Cuffaro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cuffaro all'amministratore delegato di Ita: "Un volo da Roma a Palermo costa 509 euro, vergogna"
PalermoToday è in caricamento