rotate-mobile
Politica

Cantieri navali, Sinistra Civica Ecologista: "Fondi per nuovo bacino di carenaggio siano inseriti nel Milleproroghe"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

"Sono ore decisive per il futuro dei cantieri navali di Palermo. E' indispensabile che nel Milleproroghe, sul quale il governo porrà la fiducia, si preveda lo sblocco dei finanziamenti già stanziati per la costruzione del nuovo bacino di carenaggio da 150 mila tonnellate. Se non si fa adesso, si rischia un rinvio sine die che comprometterebbe la stessa realizzazione dell’opera".

E' quanto afferma in una nota Sinistra Civica Ecologista, il nuovo soggetto politico che si presenterà alle imminenti elezioni amministrative e che ha riunito numerose organizzazioni e realtà civiche della sinistra palermitana. "Il governo Musumeci - prosegue il comunicato di Sce - ha il dovere di far sentire subito la sua voce perché le speranze dei palermitani non vengano un’altra volta frustrate. E la stessa cosa devono fare i parlamentari siciliani, se veramente si vuole dare un futuro di crescita economica e sociale alla nostra Regione".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cantieri navali, Sinistra Civica Ecologista: "Fondi per nuovo bacino di carenaggio siano inseriti nel Milleproroghe"

PalermoToday è in caricamento