Case ai Rom, botta e risposta Arcoleo-Sinistra Comune: "Regole uguali per tutti". "Imbarazzante"

Il consigliere del Pd lancia l'invito a non buttarla in politica e afferma: "Palermitani penalizzati, no a corsie preferenziali". La replica: "Forse è attratto dalla campagna acquisti di Salvini? Sua posizione è isolata nella maggioranza"

Il campo rom della Favorita visto dall'alto

Botta e risposta tra il consigliere del Pd Rosario Arcoleo e il coordinamento Sinistra Comune. Terreno di scontro la dismissione del campo rom e l'assegnazione in deroga degli immobili confiscati alla mafia alle famiglie che verranno sgomberate.

"Sulle politiche abitative i cittadini di etnia rom - dice Arcoleo - devono essere trattati a tutti gli effetti come gli altri palermitani, senza corsie preferenziali. Si dovrebbe riflettere: lo zelo con cui nei giorni scorsi si è cercato di 'buttarla in politica', in merito all’ordinanza di chiusura del campo rom, non cancella il fatto che alcuni cittadini palermitani, regolarmente iscritti da anni nelle graduatorie per l’assegnazione degli immobili, saranno penalizzati".

Arcoleo prosegue ricordando che nei giorni scorsi la commissione Affari generali, presieduta proprio dal consigliere del Pd, "ha approvato un emendamento volto ad unificare gli elenchi delle case popolari con quelli degli immobili confiscati alla mafia. La vera integrazione si costruisce stabilendo regole uguali per tutti, senza speculare sulle rendite di posizione di carattere politico che rischiano di alimentare odio sociale e intolleranza".

Non si fa attendere la replica del coordinamento di Sinistra Comune, che parla di "dichiarazione imbarazzante" da parte di Arcoleo e passa al contrattacco: "Forse il consigliere è attratto dalla campagna acquisti di Salvini? Evidentemente il vento di destra che soffia nel Paese è pervasivo e attraversa anche qualche consigliere comunale del Pd che tuttavia, quando è stato al governo del Paese, in materia di diritti di cittadinanza ha dimostrato di essere ambiguo, spianando la strada alle peggiori pulsioni xenofobe e razziste". Sinistra Comune sostiene a spada tratta la posizione, e il modus operandi, scelto dall'amministrazione Orlando: "Meno male che la posizione di Arcoleo non trova condivisione nella maggioranza, nella Giunta e, da quello che ci risulta, neppure nel suo partito a Palermo". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Una nota del coordinamento interno al Pd, Palermo 2017, gruppo di lavoro ispirato dai PartigianiDem, stigmatizza le parole del consigliere Arcoleo "definite in un solo modo: inaccettabili. In un momento come questo, carico di odio razzista ispirato da Salvini, chi rappresenta il Partito democratico nelle istituzioni dovrebbe fare a meno di inseguire slogan populisti, peraltro inesatti, ed evitare di buttare benzina sulla presunta rivalità fra palermitani e non. Auspichiamo una netta presa di distanze da parte del gruppo consiliare dichiarandoci totalmente lontani da tali affermazioni".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, 4 zone rosse a Palermo: Musumeci "chiude" i centri di Biagio Conte

  • Chiudono il negozio mentre sono in camerino, mamma e figlia bloccate per 2 ore da Ovs

  • Coronavirus, è record di nuovi contagi in Sicilia (+179): arrivano i primi tamponi rapidi

  • Viale Regione, rapinatori armati di coltello assaltano il Lidl: scatta il fuggi fuggi

  • Coronavirus, 61 i nuovi casi in Sicilia: a Palermo un'altra vittima e un neonato contagiato

  • Sedici anni senza la voce sublime di Giuni Russo, ma a Palermo neanche una via per ricordarla

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento