Calcio e munnizza, Anello: "Palermo e la sua squadra affondano tra i rifiuti"

Il consigliere comunale ed ex assessore allo Sport attacca il sindaco Orlando: "Ridicolo il tentativo di appropriarsi della procedura di assegnazione del titolo sportivo della squadra. La società, come la sua sindacatura, è precipitata tra i rifiuti"

Il consigliere comunale Alessandro Anello

"La città ha perso tutto quello che c’era da perdere. E' lurida, maleodorante e completamente abbandonata, con i turisti che fotografano i rifiuti oltre ai monumenti. Palermo è in coma, come lo è la sua squadra di calcio che a giorni verrà radiata. Il sindaco Orlando però è lì come se tutto questo non lo riguardasse. Questo fallimento ha invece la sua faccia, una faccia triste e cinica. Adesso dobbiamo pure sopportare, dopo anni di totale assenza di un vero assessore allo Sport, questo ridicolo tentativo di appropriarsi della procedura di assegnazione del titolo sportivo della città. Un sindaco che pur di apparire si lancia ora sui resti di quella che è stata una gloriosa e onorata società sportiva che nel disinteresse di tutti, primo fra tutti il suo, è precipitata per la seconda volta durante la sua sindacatura anch’essa tra i rifiuti".

E' quanto afferma in una nota il consigliere comunale Alessandro Anello, ex assessore allo Sport, che aggiunge: "Le rassicurazioni su questo fantomatico bando non ci bastano. Il titolo sportivo appartiene alla Figc e l’art. 52 delle norme interne prevede che in caso di non ammissione al campionato di serie B il presidente federale, d’intesa con il presidente della Lnd, possa consentire alla città della squadra non ammessa di partecipare con una propria società ad un campionato della Lnd". 

"La città - conclude Anello - non è proprietà del sindaco Orlando. Piuttosto venga in Consiglio comunale e spieghi alla città attraverso le sue istituzioni e non attraverso i giornali cosa significa che 'la città può partecipare con una propria società' e soprattutto come pretende di rendere compatibile questa procedura includendo ovviamente la concessione dello stadio, che è invece di competenza del Consiglio comunale".

Potrebbe interessarti

  • Igiene in casa, ogni quanto si devono cambiare (davvero) lenzuola e asciugamani

  • Api, vespe e calabroni non si uccidono ma si allontanano: ecco i rimedi naturali

  • Bonus casa a chi ristruttura, detrazioni fiscali per l'acquisto di mobili e condizionatori

  • Come conservare il cibo, ecco i 10 alimenti che vanno tenuti (sempre) fuori dal frigorifero

I più letti della settimana

  • Blitz antimafia fra Palermo e New York, 19 arresti: decapitato mandamento di Passo di Rigano

  • San Vito Lo Capo, ragazzo monrealese di 20 anni cade dagli scogli e muore

  • Via D'Amelio, incontro in Questura: arriva Gigi D'Alessio e Fiammetta Borsellino va via

  • Medaglie d'Oro, "trasmetteva" Sky (quasi) gratis: nella stanza da letto 57 decoder e 187 mila euro

  • Mafia, blitz tra Palermo e New York: i nomi degli arrestati

  • Prima il malore in casa, poi l'incidente in auto durante la corsa in ospedale: morto 51enne

Torna su
PalermoToday è in caricamento