Politica

Minacce di morte a Trizzino per le sue posizioni contro la caccia, il M5S: "Balordi da condannare"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

"Siamo vicini all'amico e collega Giampiero Trizzino per le minacce di morte pubblicate sulla sua pagina Facebook da balordi, in seguito ad alcuni post del deputato contro la caccia in Sicilia". Lo affermano i deputati del M5S all'Ars, che aggiungono: "In democrazia ci dovrebbe essere libertà di pensiero, ma evidentemente, per i cretini di turno, che reagiscono in maniera scomposta a qualsiasi cosa vada in direzione opposta ai loro desiderata, questo è un dettaglio del tutto trascurabile. Avvisiamo comunque chi si fosse reso artefice di questa spavalda azione al sicuro della propria stanzetta, che la posizione di Trizzino è quella dell'intero gruppo parlamentare che ha più volte sottolineato l'assurdità dell'apertura anticipata della caccia, voluta dal governo regionale".

"Siamo certi - concludono i deputati - che Trizzino non si farà minimamente intimidire e ci auguriamo che gli autori delle minacce, che saranno oggi stesso denunciati, vengano al più presto identificati".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Minacce di morte a Trizzino per le sue posizioni contro la caccia, il M5S: "Balordi da condannare"

PalermoToday è in caricamento