Politica Borgo Nuovo

Buche, frane e amianto lungo la provinciale che porta a Bellolampo: "Presenterò esposto in Procura"

A denunciare le pessime condizioni in cui versa l'arteria che dalla via Castellana si inerpica fino alla discarica, percorsa oltre che dai mezzi pieni di rifiuti anche da chi vuole raggiungere i paesi che si trovano sulla piana di Carini, è il consigliere comunale del gruppo Avanti Massimo Giaconia

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

"La strada provinciale 1 che dalla via Castellana si inerpica fino a Bellolampo, oltre ad essere transitata dai mezzi pesanti diretti alla discarica, viene altresì percorsa da quanti, in alternativa all’autostrada, intendono raggiungere i paesi che si trovano sulla piana di Carini, e non solo. La stessa, ormai da diversi anni, versa in condizioni di grave dissesto, costellata da buche di grandi e piccole dimensioni, da crepe e avvallamenti che - dichiara il Consigliere comunale del gruppo Avanti Insieme, Massimo Giaconia - minano la sicurezza di tutti coloro che vi si trovano a passare. Inoltre, come segnalato più volte da alcuni cittadini alle autorità competenti e al sottoscritto, lungo la strada, si sono verificate piccole frane causate dal distacco delle pareti rocciose".

"Come se non bastasse, allo stato di rovina del manto stradale e alle frane si aggiunge un degrado di tipo igienico-sanitario causato da frequenti abbandoni illeciti di rifiuti di ogni genere depositati ai margini della carreggiata, persino lastre di amianto. Non si può più attendere, bisogna intervenire subito a tutela della pubblica incolumità, per questo ho scritto ben quattro volte alla Direzione Infrastrutture Territorio e Trasporti della Città Metropolitana di Palermo (la prima riporta la data del 5 marzo 2019, l'ultima del 20 maggio 2021), chiedendo di attivare le procedure necessarie ad articolare i provvedimenti opportuni volti ad effettuare la manutenzione della strada in questione e risolvere così - conclude il consigliere - in maniera definitiva le criticità che rendono tutt'oggi insidiosa, una carreggiata altamente trafficata. Purtroppo, da parte dell'Ente deputato a risolvere le criticità non è mai pervenuto riscontro, una sconcertante ed ingiustificabile indolenza che se dovesse perdurare presenterò un esposto in Procura".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Buche, frane e amianto lungo la provinciale che porta a Bellolampo: "Presenterò esposto in Procura"

PalermoToday è in caricamento