Il segretario provinciale e deputato del Pd, Carmelo Miceli
Politica

Blocco bando periferie, Miceli e Chinnici (Pd): “Palermo derubata di 18 milioni di euro”

Il segretario provinciale di Palermo e deputato del Pd e il capogruppo dem al consiglio comunale insorgono contro la decisione del Governo nazionale di bloccare i fondi: "Presentato emendamento alla Camera"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

“La decisione del Governo nazionale di bloccare i fondi del bando per le periferie penalizzerà enormemente Palermo, a cui vengono letteralmente rubati 18 milioni di euro che però, tra cofinanziamenti pubblici e privati, avrebbero mosso investimenti per 118 milioni. Uno scippo che ha due soli responsabili: Lega e Movimento Cinque Stelle”. Lo dicono in una nota congiunta il segretario provinciale e deputato del Pd, Carmelo Miceli, e il capogruppo dem al consiglio comunale di Palermo, Dario Chinnici.

“Non resteremo fermi di fronte a questa aggressione nei confronti di Palermo – continuano – Per questo, abbiamo presentato alla Camera un emendamento al decreto ‘Mille Proroghe’ con l’obiettivo di salvare i progetti già presentati per Palermo e la Città metropolitana”.

I progetti presentati dalla città di Palermo comprendono, tra le altre cose, la progettazione delle linee E e G del tram per Mondello e Sferracavallo, il recupero di aree verdi e la creazione di giardini, nuovi parcheggi, reti fognarie, attività culturali, la rifunzionalizzazione di caserme, l’illuminazione pubblica allo Zen, a Mondello e a Sferracavallo, il recupero del settecentesco Baglio Mercadante e del Villino Elena, la manutenzione di alloggi popolari e il completamento di via Palinuro, che consentirebbe di pedonalizzare Mondello.

“Parliamo di 18 milioni di euro – affermano Miceli e Chinnici – che avrebbero però permesso di attivare 86,2 milioni di cofinanziamenti pubblici e quasi 14 di privati, per un totale che supera i 118 milioni”. Chinnici infine annuncia “Chiederò che Sala delle Lapidi si occupi della questione, con una seduta ad hoc: vedremo cosa avranno il coraggio di dire i consiglieri di Lega e M5s”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Blocco bando periferie, Miceli e Chinnici (Pd): “Palermo derubata di 18 milioni di euro”

PalermoToday è in caricamento