rotate-mobile
Lunedì, 3 Ottobre 2022
Politica

Bilanci, l'assessore Varchi: "Col decreto Aiuti bis presto approveremo rendiconto e previsionale"

Lo dice l'assessore Carolina Varchi dopo la nota dei revisori dei conti che ha stoppato il ricorso all'anticipazione di cassa e ha specificato che "in assenza degli ordinari documenti contabili approvati, non vengono erogati i contributi statali". In ballo oltre 200 milioni tra stanziamenti del 2021 e 2022

"In breve tempo saremo in condizione di approvare il rendiconto 2021 e il bilancio triennale di previsione 2022-2024, rimettendo in carreggiata il Comune e uscendo dalla gestione provvisoria che abbiamo ereditato". Lo dice l'assessore al Bilancio, Carolina Varchi, dopo la nota dei revisori dei conti che ha stoppato il ricorso all'anticipazione di cassa. 

I revisori: "Pagare solo le spese indispensabili e limitare l'anticipazione di cassa"

L'assenza dei bilanci ha fatto scattare l'allarme del collegio composto da Salvatore Sardo, Carmelo Scalisi e Vincenzo Traina, il quale ha specificato che "in assenza degli ordinari documenti contabili approvati, non vengono erogate le contribuzioni ordinarie da fonti statali". Cioè 58,9 milioni di residui del 2021 e 147 milioni relativi al 2022. Non proprio bruscolini.

Nelle more della rimodulazione del piano di riequilibrio, l'assessore Varchi spiecga che i conti del Comune torneranno in bonis dopo la conversione in legge del decreto Aiuto bis: nel provvedimento, proprio su proposta della Giunta Lagalla, "sono stati inseriti appositi emendamenti che consentiranno la celere approvazione del rendiconto di gestione 2021, senza dovere approvare il relativo bilancio di previsione, nonché la predisposizione del bilancio preventivo 2022-2024", grazie a un’altra specifica norma permetterà "di destinare una parte del contributo già riconosciuto al Comune con la legge di bilancio statale del 2022".  

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bilanci, l'assessore Varchi: "Col decreto Aiuti bis presto approveremo rendiconto e previsionale"

PalermoToday è in caricamento