Bellolampo, M5S: "Dramma rinviato ad agosto, dialoghiamo col ministero Ambiente"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

"L’emergenza rifiuti non è affatto scongiurata, ma è soltanto rimandata di qualche mese. L’ordinanza del sindaco per la discarica di Bellolampo è soltanto una pezza, una soluzione tampone, necessaria ma che non risolve i problemi cronici nella gestione dei rifiuti a Palermo". Lo affermano in una nota il parlamentare nazionale del Movimento 5 Stelle, Adriano Varrica, il deputato regionale Giampiero Trizzino, e il consigliere comunale di Palermo, Antonino Randazzo.

"Siamo davanti ad una continua emergenza rifiuti, e ad agosto Palermo vivrà una situazione drammatica, in quanto per un lungo periodo nelle vasche di Bellolampo non ci sarà più spazio a disposizione e dunque si dovranno trasferire i rifiuti trattati dal Tmb fuori dalla provincia, con conseguente aggravio di costi per i cittadini".

"Questa situazione, è bene ricordare, - concludono i portavoce del Movimento 5 Stelle - si è creata per responsabilità sia da parte della Regione sia del Comune di Palermo, che oltretutto continua a non attuare serie e concrete misure per incrementare la prevenzione e il riciclo dei rifiuti, documentate dalle percentuali bassissime di raccolta differenziata, tra le più basse d’Italia; preoccupa inoltre la gravissima situazione economica finanziaria della Rap e il rischio di una nuova Amia. Data la situazione, sono in corso interlucuzioni con il ministero dell’Ambiente sulla questione Palermo”.

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento