rotate-mobile
Politica

Amap e Sispi cercano i nuovi direttori generali: pubblicati i bandi

L'incarico sarà affidato con un contratto a tempo determinato triennale, prorogabile per altri due. Il compenso annuo lordo sarà di 150 mila euro per il dg Amap, 130 mila per Sispi

Amap e Sispi, le aziende partecipate del Comune che si occupano rispettivamente della gestione dei servizi idrici e informatici in città, sono alla ricerca dei nuovi direttori generali. E per questo sono stati banditi i concorsi per individuare i nuovi direttori generali. L'incarico sarà affidato con un contratto a tempo determinato triennale, prorogabile per altri due.

Gli avvisi di selezione sono stati pubblicati sul sito istituzionale del Comune e in quello delle società. Le domande devono essere presentate entro il 30 gennaio per la selezione indetta dall'Amap, entro il 31 gennaio per quella indetta dalla Sispi. I bandi riportano anche i compensi annui lordi che saranno corrisposti ai dirigenti: 150 mila euro per il direttore generale di Amap, 130 mila euro per quello della Sispi. 

IL BANDO INTEGRALE AMAP

IL BANDO INTEGRALE SISPI

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Amap e Sispi cercano i nuovi direttori generali: pubblicati i bandi

PalermoToday è in caricamento