Bando per trovare il dg di Rap e Amat, Chinnici : "Procedure siano celeri”

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

“Ci auguriamo che le procedure per la selezione dei direttori generali di Rap e Amat siano celeri e accurate: le partecipate del comune di Palermo hanno bisogno, ora più che mai, di figure autorevoli e competenti che aiutino gli amministratori unici, a cui va riconosciuto il buon lavoro svolto, nella riorganizzazione di aziende che devono offrire servizi all’altezza delle aspettative dei palermitani. Un obiettivo, quello di una maggiore efficienza, che è fondamentale per proseguire sul percorso di messa in sicurezza delle società e dei lavoratori e il cui prossimo passaggio sarà l’approvazione dei piani industriali e la revisione dei contratti di servizio da parte del consiglio comunale”. Lo dice Dario Chinnici, capogruppo del Pd al Consiglio comunale.

Torna su
PalermoToday è in caricamento