Alesi: "Soppresse le linee bus: via Autonomia Siciliana isolata"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

La soppressione delle linee Amat in via Autonomia Siciliana è stata un errore cui bisogna porre rimedio. Lo afferma Maurizio Alesi consigliere dell’Ottava circoscrizione che precisa: “nel piano di riordino delle linee Bus è stata sacrificata la 721, che portava centinaia di utenti verso il centro cittadino”.

La fermata più vicina adesso è in piazza Mordini distante varie centinaia di metri dalla via Autonomia Siciliana. Questa discutibile decisione - continua Alesi – costringe gli utenti a percorrere almeno un quarto d’ora a piedi per raggiungere il bus. Non si può isolare una zona così popolosa dove insistono vari istituti scolastici frequentati da migliaia di studenti, sopprimendo il trasporto pubblico. Confido che l’assessore Catania e i vertici Amat cui ho inoltrato formale richiesta – conclude Alesi – riattivino il collegamento con via Autonomia Siciliana nell’interesse di tanti cittadini che lo chiedono a gran voce.

Torna su
PalermoToday è in caricamento