Giardinello, al via l'assunzione diretta dei 25 precari del Comune

I lavoratori non faranno il concorso. Lo rende noto la Cisl Fp: "Seguito un iter esemplare con un accordo sindacale prima e l'approvazione della delibera di stabilizzazione di tutti i contrattisti in applicazione della nuova legge regionale"

Al via l'assunzione diretta dei 25 precari del Comune di Giardinello. Lo rendono noto Margherita Amiri, segretaria provinciale della Cisl Fp Palermo Trapani e Marcello Lo Cascio responsabile territoriale: “È stato seguito un iter esemplare con un accordo sindacale prima e poi la conseguente approvazione della delibera di stabilizzazione di tutti i contrattisti, senza procedure concorsuali, in applicazione della nuova legge regionale 1/2019 che ha riconosciuto ai lavoratori contrattisti dei comuni siciliani il requisito per l’applicazione del comma 1 dell’art.20 della legge Madia”. 

La Cisl Fp rimarca il ruolo fondamentale che ha avuto la collaborazione proficua fra il sindacato e il sindaco Antonino De Luca e l’assessore Rosalba Caruso. Amiri e Lo Cascio sottolineano anche la competenza e la professionalità del segretario comunale Giovanna Divono e del funzionario responsabile Giuseppe Polizzi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Anche se le procedure concorsuali - dichiara il segretario comunale Divono - erano già in corso, non potevamo non tenere conto di una nuova legge in vigore. Non c’era più motivo e nessun vantaggio per l’ente nel portare a termine delle procedure riservate esclusivamente ai contrattisti di questo Comune per la stabilizzazione di tutta la platea, adesso che la legge ha riconosciuto il requisito utile alla assunzione diretta a tempo indeterminato. Si sarebbe corso il rischio di precludere un diritto ai lavoratori che possiedono il requisito per la trasformazione del contratto”. La Cisl Fp Palermo Trapani annuncia il suo prossimo impegno: "Stabilizzare i lavoratori Asu che da tanti anni garantiscono i servizi comunali".
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terremoto al largo di Palermo, scossa di magnitudo 2.7 avvertita dalla popolazione

  • Incidente all'Acquapark, giovane batte la testa: ricoverato in gravi condizioni

  • Figlia morta dopo il Gratta e vinci perdente: chiesta condanna a 6 anni per la mamma infermiera

  • Con lo scooter investì e uccise un anziano e il suo cane, morto un trentenne

  • Suicidio all'Uditore, cinquantenne si getta dalla finestra e muore

  • Incidente in autostrada, si ribalta un tir a Carini: lunghe code

Torna su
PalermoToday è in caricamento