Lunedì, 14 Giugno 2021
Politica

Regione, in arrivo un tesoretto dal gettito su assicurazioni auto

Una sentenza della Corte Costituzionale riconosce che in applicazione dello Statuto le imposte sulle assicurazioni auto riscosse in Sicilia spettano alla Regione. Circa 100 milioni la somma che potrebbe arrivare nelle casse regionali

Un tesoretto da circa 100 milioni di euro che potrebbe finire nelle casse della Regione. La somma - secondo quanto riportato dal Giornale di Sicilia - arriverebbe per effetto di una sentenza della Corte Costituzionale, che riconosce che il gettito delle imposte sulle assicurazioni auto riscosse in Sicilia spetta alla Regione e non più allo Stato. La sentenza prende spunto dal ricorso notificato nel giugno scorso dalla Regione siciliana che aveva impugnato la norma, ritenendo lese le proprie attribuzioni e la propria autonomia finanziaria.

Nella sentenza depositata ieri, la Corte ha ricordato che l'imposta sulle assicurazioni contro la responsabilità civile derivante dalla circolazione dei veicoli a motore è un tributo erariale e pertanto rientra nel novero delle entrate che, ai sensi dell'articolo 36 dello Statuto siciliano e relative norme di attuazione, "spettano alla Regione nella misura in cui sono riscosse nell'ambito del suo territorio".

Quindi, "il gettito della predetta imposta sull'assicurazione riscosso sul territorio regionale spetta alla Regione siciliana, la quale provvederà con propria normativa e nell'ambito della propria autonomia a dare attuazione alla legislazione statale, eventualmente devolvendo le somme derivanti da tali entrate alle Province". Non sarà più Roma a incassare queste somme e a girarle direttamente alle Province, ma spetterà alla Regione decidere se devolvere o meno tali entrate alle Province. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Regione, in arrivo un tesoretto dal gettito su assicurazioni auto

PalermoToday è in caricamento