Politica

Giunta regionale senza donne, il ministro Bellanova: "Grave errore, Musumeci rimedi"

La polemica che da giorni sta infuocando la Sicilia varca i confini dell'Isola sbarcando a Roma. La scelta del presidente di nominare Scilla e Zambuto assessori non è piaciuta al capo di dicastero che l'ha definita "inspiegabile e sbagliata"

L'assenza di donne nella nuova Giunta regionale siciliana fa discutere anche a Roma. A intervenire sulla vicenda, con un post su Facebook, è il ministro delle Politiche agricole Teresa Bellanova: "Una scelta inspiegabile e sbagliata: la parità di genere e la rappresentanza femminile in politica e nelle istituzioni rappresentano un valore aggiunto inestimabile per i processi decisionali e per la capacità di mettere in campo politiche giuste, in grado di rispondere alle istanze di tutte le cittadine e i cittadini". Queste le parole scelte dal capo del dicastero per commentare la decisione ufficializzata ieri, ma già annunciata, dal presidente Nello Musumeci di nominare ufficialmente assessori Toni Scilla e Marco Zambuto. 

"La Sicilia, terra ricca di talenti e di talenti femminili, non può assolutamente permettersi di disperdere - continua il Ministro - quell'enorme patrimonio civile, politico, economico e sociale che le donne rappresentano. Mi auguro che il Presidente Musumeci voglia rimediare al più presto a questo che reputo un grave errore". Un'idea condivisa dalla Cgil che nei giorni scorsi ha lanciato la petizione #piùdonneperlademocrazia - che ha raccolto 6.000 firme in 24 ore - per chiedere l’intervento del presidente della Repubblica e del ministro delle Pari opportunità "affinché si ponga fine a questa discriminazione".

"L'assenza di rappresentanza femminile nella Giunta di governo, a seguito della sostituzione dei due assessori (di cui una donna) richiesta da Forza Italia, è solo momentanea. Come è noto, ho chiesto alle forze politiche della coalizione di far sì che la parità di genere sia non solo predicata ma anche praticata. Mi attendo, quindi, già a breve atti e scelte conseguenziali". Così Musumeci ieri aveva provato a difendersi dagli attacchi, ma a quanto pare la sua spiegazione non è bastata.

post ministro bellanova-2

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giunta regionale senza donne, il ministro Bellanova: "Grave errore, Musumeci rimedi"

PalermoToday è in caricamento