rotate-mobile
Politica

Assemblea M5S rinviata: si attende l'autosospensione di Claudia Mannino

A Montecitorio i 5 stelle lasciano filtrare che "l'autosospensione è una cosa seria" e quindi se anche Mannino seguisse l'esempio dei suoi colleghi la mina potrebbe essere definitivamente disinnescata

"Non ci sarà nessuna assemblea oggi": lo ribadisce il capogruppo del Movimento 5 Stelle alla Camera Roberto Fico, interpellato sull'argomento. Ieri Fico si era limitato a comunicare che non ci sarebbero state votazioni, ma al momento la prevista riunione dei deputati per decidere la sorte dei tre deputati (Riccardo Nuti, Giulia Di Vita e Claudia Mannino) coinvolti nell'inchiesta sulle firme false per le elezioni comunali a Palermo nel 2012 è rinviata.

Nei giorni scorsi era stato lo stesso "garante" e leader dei 5 stelle a chiedere la loro rimozione dal gruppo parlamentare, visto che da novembre scorso sono ufficialmente sospesi dal Movimento.

"Dovrebbe tenersi comunque una assemblea nei prossimi giorni, forse anche domani ma non si sa ancora di preciso", dicono fonti parlamentari stellate. Il punto è che Nuti e Di Vita si sono autosospesi in questi giorni, e Fico ha pubblicamente apprezzato, ma Mannino è rimasta finora silente, come il suo cellulare. A Montecitorio i 5 stelle lasciano filtrare che "l'autosospensione è una cosa seria" e quindi se anche Mannino seguisse l'esempio dei suoi colleghi la mina potrebbe essere definitivamente disinnescata. In queste ore, quindi, tutto resta in via di definizione, ma il richiamo del garante non potrà essere a lungo ignorato.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Assemblea M5S rinviata: si attende l'autosospensione di Claudia Mannino

PalermoToday è in caricamento