rotate-mobile
Politica

De Luca (M5S): "Se l'Ars marcia con il freno a mano la colpa è del governo"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

"L'unico vero dato che il presidente dell'Ars doveva comunicare non poteva comunicarlo senza il rischio di provocare una crisi di governo: se l'Ars è quasi catatonica e marcia con il freno a mano tirato la colpa principale è dell'esecutivo Schifani che in sei mesi di legislatura non ha praticamente cavato un ragno dal buco".

I primi sei mesi dell'Ars, meno leggi approvate e poca qualità

Lo afferma il capogruppo del M5S all'Ars Antonio De Luca, che aggiunge: "Finanziaria a parte, tra l'altro in parte fatta a pezzi da Roma, finora la produzione legislativa del governo Schifani è stata nulla. Il paradosso è che, come ha sottolineato lo stesso Galvagno, sono aumentate notevolmente le norme impugnate pur non avendo Schifani un governo 'nemico' a Roma, come diceva spesso Musumeci per discolparsi e per scaricare altrove la responsabilità dei suoi fallimenti". .

"La verità è che con questo governo la Sicilia non ha speranze. Pure Schifani se n'è accorto e infatti parla di tagliando da fare dopo l'estate. Altro che tagliando, ripeto, qui c'è solo da rottamare", conclude De Luca.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

De Luca (M5S): "Se l'Ars marcia con il freno a mano la colpa è del governo"

PalermoToday è in caricamento