Sabato, 31 Luglio 2021
Politica

L'Ars e il "popolo" dei portaborse, Miccichè: “Dimezzeremo i budget dei deputati"

La presidenza di Palazzo dei Normanni sta lavorando a un emendamento per la cancellazione dei D6 (collaboratori esterni ‘assunti’ quest’anno). Il fondo a disposizione dei singoli parlamentari per i collaboratori esterni passerà poi da 58 mila euro e 29 mila euro

Gianfranco Miccichè

"L’emendamento che sta preparando la presidenza dell’Ars non prevede in alcun modo di raddoppiare il budget dei deputati per i portaborse". A parlare è il presidente dell'Ars, Gianfranco Miccichè, che spiega: "La norma che stiamo predisponendo permetterà di salvaguardare i 'cosiddetti stabilizzati’ di Palazzo dei Normanni che, con il loro lavoro, hanno consentito in questi anni ai singoli deputati di espletare la loro attività legislativa, ma soprattutto consentirà una riorganizzazione degli uffici parlamentari e il risparmio di oltre 2 milioni di euro all’anno, per un totale di 10 milioni nel corso dell’intera legislatura”.

“In che modo riusciremo a far questo? Subito detto – ha aggiunto il presidente dell’Ars -. L’emendamento che arriverà in Aula prevede la cancellazione dei D6 (nuovi collaboratori esterni ‘assunti’ quest’anno) che costano 4 milioni e 100 mila euro all’Ars. La norma in esame dimezza il budget a disposizione di ogni deputato per i collaboratori esterni che non avrà più 58 mila euro ma la metà, 29 mila, per pagare tutti i propri collaboratori che lo aiutano a svolgere l’attività parlamentare, e che verranno retribuiti in base alla mansione e alla professionalità. L’altra metà del budget (circa 2 milioni) che erano stati stanziati per i D6 verrà, quindi, risparmiata”.

Già il mese scorso la Corte dei Conti aveva contestato l'utilizzo dei fondi destinati ai contratti dei collaboratori esterni e dei dipendenti stabilizzati da parte dei gruppi parlamentari. Da qui la decisione di Miccichè di procedere con una drastica riduzione della spesa.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'Ars e il "popolo" dei portaborse, Miccichè: “Dimezzeremo i budget dei deputati"

PalermoToday è in caricamento