rotate-mobile
Sabato, 22 Gennaio 2022
Politica

All'Ars è stallo sulla Finanziaria, M5S: "La maggioranza paralizza i lavori"

L'esame dei documenti finanziari slitta ancora. Una corsa contro il tempo che sembra difficile da vincere dato che l'esercizio provvisorio scade a fine mese. Cappello: "Non riescono a fare la quadra su come spartirsi le poche briciole della misera torta del collegato"

Niente da fare, all'Ars l'esame della Finanziaria non procede con i ritmi sperati. La seduta di ieri si è chiusa con un nulla di fatto. Alle 15.30 era stata convocata la conferenza dei capigruppo, che però ha fissato un nuovo incontro oggi pomeriggio in attesa che il governo presenti il collegato alla Finanziaria e le tabelle. Una corsa contro il tempo che sembra difficile da vincere dato che l'esercizio provvisorio scade a fine mese. Intanto, in attesa di ricevere il collegato, anche la commissione Bilancio ha sospeso l'esame del testo della finanziaria a cui sono stati presentati 540 emendamenti.

I disegni di legge del cosiddetto "collegato" sono quattro e contengono varie proposte: ci sono, ad esempio, nuove regole per il Garante dei detenuti e per le modalità di gara e aggiudicazione degli appalti pubblici, l'abolizione del certificato medico entro i cinque giorni di assenza a scuola, i fondi per le ex Province per fare fronte ai debiti.

“Ormai siamo alla paralisi. La maggioranza è ostaggio di se stessa, in barba alle aspettative e ai bisogni di siciliani. E meno male che con Musumeci doveva cambiare la musica”, tuonano  i deputati del M5S. “I partiti di riferimento di Musumeci  – afferma il capogruppo 5 stelle Francesco Cappello – non riescono a fare la quadra su come spartirsi le poche briciole della misera torta del collegato e di conseguenza il via libera all’esame di Bilancio e alla Finanziaria non riesce a partire. L’unica cosa certa è solo la comunicazione del collegato alla stampa”.


 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

All'Ars è stallo sulla Finanziaria, M5S: "La maggioranza paralizza i lavori"

PalermoToday è in caricamento