Doppia preferenza di genere, Ardizzone: "Emendamento già inammissibile"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

"Solo nella terra di Pirandello si possono continuare a fare appelli per bocciare un emendamento già da me dichiarato inammissibile". Lo afferma il presidente dell'Assemblea regionale siciliana, Giovanni Ardizzone, commentando i numerosi interventi contro l'ipotesi di soppressione della doppia preferenza di genere nel ddl di riforma della legge elettorale negli enti locali, in discussione all'Ars.

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento